Il giorno del ringraziamento a New York è uno degli eventi più speciali della città. Ogni anno centinaia di migliaia di persone arrivano nella Grande Mela per prendere parte a questa festa per la Macy’s Parade, la parata che si tiene da più di 80 anni la mattina del giovedì.

Quand’è il giorno del ringraziamento?

Il giorno del ringraziamento (o Thanksgiving Day) cade ogni anno il quarto giovedì del mese di novembre. Le scuole chiudono per tutto il fine settimana, le case e i palazzi vengono addobbati con zucche, tacchini, foglie e tante altre decorazioni arancioni e marroni.

na data importante per gli americani anche a livello commerciale, perché segna l’inizio non ufficiale della stagione delle vacanze con gli acquisti del Black Friday fino a Natale e alla Vigilia di Capodanno.

Il giorno del ringraziamento nel 2022 è il 24 novembre, appunto il terzo giovedì del mese.

Festa del Ringraziamento in famiglia

La storia del giorno del ringraziamento

La storia del giorno del Ringraziamento ha inizio nel 1621, quando fu celebrato la prima volta tra i nativi americani e i pellegrini. In quella data i coloni della Plymouth e gli indiani della tribù dei Wampanoag celebrarono insieme la festa del raccolto d’autunno, nel giorno che oggi viene riconosciuto come il primo Ringraziamento celebrato nelle colonie americane.

Negli anni precedenti, infatti, i coloni soffrirono la mancanza di cibo, anche a causa della durezza del clima. Non erano esperti agricoltori e furono aiutati dalle tribù indiane locali. Quando nel 1620 la proprietà privata fu ripristinata e ad ogni famiglia venne concesso un lembo di terra proporzionato al numero di appartenenti al nucleo familiare, le cose migliorano notevolmente.

Così per festeggiare i coloni fecero una festa di tre giorni, a cui invitarono i loro benefattori indiani. Questi portarono cervo, tacchino ed altre pietanze e, anche se questa festa non era destinata ad essere ripetuta ogni anno, così avvenne in molte colonie del New England. La tradizione di questo “Thanksgiving” è così arrivata fino ad oggi e si festeggia il quarto giovedì di novembre, come proclamato dal Presidente Lincoln nel 1864.

La Macy's Parade, a New York City

Cosa fare il giorno del ringraziamento a New York

Durante il giorno del Ringraziamento sono attivi hotel, bar, ristoranti e attività legate ai servizi ma tutte le banche, gli uffici governativi e la maggior parte delle attività commerciali sono chiusi. Ci sono però molte cose che i turisti possono fare durante il Thanksgiving, soprattutto nel pomeriggio, quando la città è più tranquilla e le famiglie americane si ritrovano in casa. Ecco quindi cosa fare il giorno del Ringraziamento.

Tour per Midtown – New York

Il giorno del Ringraziamento a New York si divide in due parti: la mattina brulica di persone, il pomeriggio invece la città è più tranquilla. Che tu voglia vivere la frenesia della Grande Mela o goderti un po’ di tranquillità (anche se, ricordiamo, questa città non si ferma mai), puoi prendere parte a un Tour per Midtown, in bus o a piedi.

Midtown è conosciuto per essere il quartiere più affollato di Manhattan, qui molte delle più importanti Compagnie nazionali e internazionali hanno la loro sede. Ospita anche famosi teatri, ristoranti e alberghi, e naturalmente la famosa Times Square.

Time Square, la piazza più celebre di Midtown

Visita alla Statua della Libertà

La Statua della Libertà è senza ombra di dubbio uno dei monumenti simbolo di New York tra i più famosi al mondo. Puoi visitarla anche il giorno del Ringraziamento ma, se per il battello – unico mezzo di trasporto che consente di raggiungerla dal momento che si trova su un isolotto – devi sperare di non trovare troppa fila, per l’accesso alla statua devi prenotare e acquistare il biglietto con anticipo.

Ci sono 3 tipologie di biglietto:

  • Biglietto base – nessun accesso all’interno della Statua
  • Piedistallo – consente di salire fino al piedistallo
  • Corona – consente di salire fino alla Corona

Durante il Thanksgiving è consigliabile visitarla nel pomeriggio.

La parata del Thanksgiving

La parata dei Grandi Magazzini Macy’s è l’evento speciale del giorno del Ringraziamento che attrae più di 3 milioni di visitatori ogni anno con altri 50 milioni di telespettatori collegati in diretta TV. Prevede una sfilata di carri enormi, bande musicali, cheerleader e palloni giganti con le fattezze dei personaggi dei cartoni animati come Spiderman, Topolino e Hello Kitty.

Il percorso che segue la parata è di 4 chilometri e coinvolge più di 8.000 volontari. Ha inizio alle 9 nell’Upper West Side da Central Park West (la via che costeggia Central Park) all’altezza della 77th Street per poi scendere e arrivare fino a Macy’s sulla 7th Avenue e 34th Street.

Nella sua discesa lungo Central Park, la parata passa a Columbus Circle, per poi proseguire verso est sul Central Park South e quindi iniziare la discesa verso Midtown sulla 6th Avenue. Columbus Circle è sicuramente un buon punto per assistere e, vista la mole di persone che attrae ogni anno la parata, è meglio arrivare intorno alle 7 tenendo però conto che se si assiste a tutta la sfilata si starà in piedi per circa 5 ore.

Panorama dall'alto su Manhattan

Il Black Friday di New York

Il Black Friday è una giornata di grandi sconti che comincia il giorno dopo il Ringraziamento. Si tratta di una sorta di mega-giornata di saldi che dà ufficialmente il via allo shopping natalizio, che dura nella sola giornata del venerdì post Thanksgiving. Molti negozi di New York per l’occasione sono aperti e prevedono offerte eccezionali solo in questa unica data, o al massimo per il weekend. I turisti che visitano New York in occasione del Giorno del Ringraziamento non possono perdersi questa occasione unica.

Il famoso tacchino del Ringraziamento

Dove mangiare il giorno del Ringraziamento a New York

Molti ristoranti di New York in occasione del giorno del Ringraziamento offrono un menu di 3 o 4 portate a prezzo fisso, compreso il famoso tacchino con salsa di mirtilli. Il costo dipende ovviamente dal livello e dalla posizione del locale, ma i menu oscillano dai 50 dollari fino a 95 dollari a persona e comprendono una serie di portate dall’antipasto fino al dessert (bevande e mancia a parte).

I ristoranti, soprattutto quelli di alto livello, suggeriscono (o in alcuni casi obbligano) la prenotazione, perché nel weekend del Thanksgiving l’afflusso di turisti è molto importante. Quindi, potendosi organizzare in anticipo, è sempre consigliabile decidere prima dove andare a mangiare per prenotare.

Ci sono i ristoranti nel quartiere alla moda Soho, molti di ispirazione italiana, altrimenti i locali lungo i Pier con vista sulla baia e sulla Statua della Libertà, bistro più chic nella zona di Midtown e ristoranti asiatici nei grandi hotel della città.

Chi ha parenti o amici a New York, però, troverà in un pranzo a casa tutti insieme il posto migliore per mangiare il giorno del Ringraziamento.

Se stai pensando di andare in America a festeggiare il Ringraziamento dai subito un’occhiata ai pacchetti di Eurospin Viaggi e alle offerte dedicate al Thanksgiving a New York!

Potrebbe interessarti anche

Migliori parchi divertimento in Italia

Quali sono i migliori parchi divertimento italiani? Scopri…

Acquario di Cattolica

Un viaggio alla scoperta delle meraviglie subacquee

Fun Bob Trentino-Alto Adige

Emozioni e adrenalina con queste discese mozzafiato,…