Halloween è una delle feste ormai più amate dai bambini, ma sono tanti anche gli adulti travolti dal fascino di questa festività d’oltre confine. 

La notte del 31 ottobre diventa l’occasione per travestirsi, lasciarsi suggestionare da storie da brivido e andare alla ricerca di luoghi misteriosi, lugubri castelli e, perché no, presenze spettrali.Un bel viaggio in questo periodo misterioso è proprio quello che ci vuole: vediamo allora insieme dove andare ad Halloween per godere di parchi divertimento vestiti a festa, castelli infestati e spaventose città sotterranee.

Halloween nei parchi divertimento

Dove andare ad Halloween con i bambini? Ovviamente nei parchi divertimento d’Italia, in cui Halloween non è solo la notte del 31 ottobre. Le tante attrazioni da brivido, le decorazioni a forma di zucca, le ragnatele e gli spettacoli a tema iniziano a regalare giornate da paura ai visitatori già dal mese di settembre.

Gardaland per tutto il mese di ottobre si trasforma in Gardaland Magic Halloween: durante ogni weekend del mese tutti gli angoli del parco si animano di mostri, scheletri, zombie, streghe, ragni e pipistrelli, oltre che di spettacoli a tema horror dedicati ai bambini, ma anche ai più grandi. Il parco, che resta aperto straordinariamente anche di sera, offre l’opportunità di vivere tutte le attrazioni anche dopo il calar del sole, per creare un’atmosfera ancora più spaventosa.

Il divertimento culmina nella suggestiva Halloween Parade del tramonto, un’inquietante parata di strani personaggi, che vagano nel parco, tra musiche accattivanti e acrobazie mozzafiato, per regalare a tutti gli ospiti emozioni da brivido. Da non perdere è anche l’appuntamento finale del 31 ottobre, ossia l’Halloween Party, una mostruosa festa capace di far scatenare tutti gli ospiti, scheletri compresi.

Anche Mirabilandia, il parco divertimenti della riviera romagnola, si trasforma per Halloween con una programmazione speciale dedicata a grandi e piccini. Le attrazioni dedicate all’evento più spaventoso dell’anno sono moltissime, come il Circobaleno, un tunnel speciale dedicato ai più piccoli che li guiderà in un viaggio tra acrobati, funamboli, giocolieri e domatori. Oppure lo Psycho Circus, un vecchio e decadente circo nel quale si celano pericolose trappole e tormenti. Imperdibili anche il Tunnel Llorona, abitato da un fantasma condannato a scontare le sue pene per l’eternità, il Tunnel Malabolgia e la Dead Town. Il tutto termina con la Horror Night, l’evento finale della notte del 31 ottobre, quando il parco si popola di mostri e orribili creature per rendere l’esperienza davvero paurosa.

Anche la capitale si trasforma, per un ottobre da paura, nel parco divertimenti di Cinecittà World. Un parco tematico dedicato al cinema, che in occasione di Halloween accoglie i suoi ospiti in un ambiente a dir poco misterioso, con moltissimi eventi a tema. Le attrazioni sono tante e per tutti i gusti: per gli amanti del cinema ci saranno proiezioni su maxischermi ad acqua ed il CineTour animato da mummie e zombie, mentre ai più coraggiosi è riservata la Horror House, un percorso al buio tra i set più terrificanti della storia del cinema horror che vede in scena Dracula, Frankenstein e Freddy Krueger. Per i bambini non può mancare ovviamente il Trucca bimbi mostruoso. L’intero evento si conclude il 31 ottobre con lo spettacolo Halloween Show – la Notte delle Streghe, nella strada principale del parco, con musica, animazione e inquietanti mostriciattoli.

Halloween all’interno di castelli misteriosi

Sicuramente molto suggestivo è trascorrere la notte del 31 ottobre in un castello, meglio ancora se stregato. In provincia di Verona, nel Castello di Bevilacqua la sera di Halloween è possibile gustare una cena che vede la zucca come ingrediente di base e lasciarsi trasportare dall’animazione e dai balli previsti. Si può persino pernottare tra le mura di questa dimora, il tutto all’interno di una scenografia da brividi.

Il 30 e 31 ottobre un altro importante appuntamento è al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, nel comune di Salsomaggiore Terme. Con una visita guidata a lume di candela, adatta per grandi e piccini, si va alla scoperta delle prigioni quattrocentesche e delle stanze del maniero, accompagnati da musiche e miriadi di candele, che rendono l’esperienza ancora più suggestiva.

Molti altri sono i castelli con location degne di brividi lungo la schiena, che ospiteranno feste per la notte di Halloween. Ad esempio, il Castello di Tabiano, che propone una visita notturna con giochi, dolcetti e scherzetti per bambini, e caldarroste e vin brulè per gli adulti.  Spaventosamente divertente anche la Halloween night con delitto al Castello di Varano, dove i partecipanti si ritroveranno al centro di una grottesca e folle indagine alla ricerca di indizi per scoprire la verità su un misterioso omicidio.

Per un Halloween che bambini e ragazzi ameranno, da non perdere è la visita alla Rocca Viscontea di Castell’Arquato, in Provincia di Piacenza. Durante il pomeriggio di sabato 31 ottobre i bambini potranno gustare una squisita merenda e fare una visita guidata e con animazione della rocca. Ma il vero protagonista della festa sarà il Lupo del Castello, guardiano della fortezza: i partecipanti potranno scoprire tutti i suoi segreti facendogli le domande più curiose. Per i ragazzi più grandi è previsto invece uno storytelling notturno, mentre la domenica successiva è in programma la “passeggiata noir tra gli spettri del borgo” con esperti di fenomeni paranormali.

Sempre in provincia di Piacenza nel Castello di Gropparello si potrà prendere parte alla Notte delle Streghe con cena e un’animazione nella quale realtà e immaginazione si fondono, lasciando incantati i partecipanti. Per i più coraggiosi il 7 novembre si potrà prendere parte alla Cena con delitto, riservata ai bambini dagli 8 ai 12 anni.

Halloween nelle città sotterranee

Se ancora non sapete dove andare ad Halloween, sappiate che in Italia ci sono un’infinità di posti che si prestano ad essere una location perfetta in cui trascorrere la notte più paurosa dell’anno e che sono in grado di regalare atmosfere in bilico tra l’horror e il surreale.

Tante sono ad esempio le città sotterranee che si possono visitare in Italia, tra le più belle ricordiamo Trieste, Narni, Palermo, Siena e Bologna, ma non solo. Orvieto, ad esempio, oltre ad avere la sua città sotterranea, ha anche un pozzo, il Pozzo di San Patrizio, che rappresenta i gironi dell’inferno che favoriscono la discesa verso l’abisso. Ideale per la notte del 31 ottobre.

Anche nella Fortezza di Bardi, in provincia di Parma, sarà possibile visitare i sotterranei, il 31 ottobre e il primo novembre. In queste giornate si terrà infatti un evento interamente dedicato a streghe, vampiri e fantasmi, con annessi mercatino di Halloween e locande che serviranno cibi a tema. Sarà possibile anche partecipare a spaventosi laboratori e spettacoli a tema.

Se, infine, volete unire storia antica e voglia di immergersi nell’atmosfera lugubre di Halloween, interessante è visitare le catacombe romane. Tra le più famose e aperte al pubblico ci sono le catacombe di San Callisto, le Catacombe di Domitilla e le Catacombe di San Sebastiano. Scendendo nei sotterranei e percorrendo stretti corridoi si potranno conoscere alcuni aspetti della vita delle comunità cristiane dei primi secoli ed allo stesso tempo ritrovarsi in un ambiente surreale. Un’idea di tour davvero perfetta per celebrare la notte più tenebrosa dell’anno.

Potrebbe interessarti anche

Lago di Braies

Uno specchio d’acqua dalle infinite sfumature, nel quale si…

I parchi del Trentino-Alto Adige

Gli 8 parchi più belli da visitare per immergersi nella…

Un weekend a Trento

Una raffinatezza unica e la capacità di inserirsi…