L’Abruzzo è uno di quei territori ancora capaci di sorprendere: la sua varietà paesaggistica spesso supera le aspettative, così come l’accoglienza dei suoi abitanti e la straordinaria bellezza dei suoi litorali. Sono circa 130 i chilometri di coste che si affacciano sul Mare Adriatico che si alternano tra baie protette da scogliere e ampie spiagge sabbiose dalle acque cristalline e dai fondali bassi e dolcemente digradanti tra le onde.

È proprio per queste caratteristiche la regione rientra a pieno titolo tra le destinazioni assolutamente a misura di famiglia: sono davvero numerose le spiagge per bambini in Abruzzo e moltissime le strutture ricettive dove soggiornare che hanno fatto dei servizi alle famiglie una vera missione.

A rendere incredibilmente suggestiva la costiera abruzzese anche la sua stretta vicinanza con dolci colline, pinete, promontori e meravigliosi borghi medievali: un entroterra tutto da scoprire, a piedi o in bicicletta grazie alle lunghe e facili piste ciclabili che seguono il profilo del mare. Una di quelle vacanze, insomma, che riescono a mettere d’accordo i gusti di tutti i membri della famiglia.

Quali sono quindi le migliori spiagge per bambini in Abruzzo?

Martinsicuro, Teramo

La prima delle spiagge dell’Abruzzo che si incontra provenendo dal nord è Martinsicuro, uno dei più rinomati centri turistici della regione. In questa località balneare il mare è trasparente e pulito e le spiagge sono ben attrezzate e curate in ogni dettaglio, tanto da far guadagnare da anni a Martinsicuro il riconoscimento di qualità Bandiera Blu.

Il centro di Martinsicuro inoltre è ricco di attrazioni culturali, animazione e intrattenimento. Non mancano infatti in città i luoghi di interesse storico, come il Torrione di Carlo V con il suo affascinante museo archeologico Antiquarium di Castrum Truentinum, ma è possibile a Martinsicuro anche godersi piacevoli passeggiate tra i negozi, nonché soste nei suoi ristoranti tipici.

Per alternare tuffi rinfrescanti e attività outdoor, per gli amanti delle due ruote è d’obbligo qui una pedalata nel verde, alla scoperta di punti di vista differenti sul delicato ecosistema naturale della zona.

Tortoreto, Teramo

La località abruzzese di Tortoreto ha conquistato negli anni svariati riconoscimenti, sia Bandiere Blu per la qualità della sua offerta turistica balneare, sia Bandiere Verdi per l’attenzione particolare che dedica alle famiglie e ai suoi piccoli visitatori. A completare l’offerta di spiagge family friendly, lidi attrezzatissimi e servizi di noleggio di ogni tipo, Tortoreto è anche stato riconosciuto come Borgo Storico Marinaro, per via della sua ricchezza in termini di siti culturali.

Una meta perfetta, insomma, per chi da una vacanza non cerca solamente mare e sole, ma anche per immergersi totalmente nella bellezza del patrimonio culturale italiano. Un ampio palinsesto di eventi accompagna inoltre il divertimento dei bimbi e dei ragazzi e anche qui è possibile dedicarsi a moltissime attività all’aria aperta, dalle escursioni nella natura al cicloturismo. Poco distante da Tortoreto si trova anche l’Acquapark Onda Blu, un parco acquatico circondato dalla natura con scivoli, piscine, idromassaggi e parchi giochi.

Giulianova, Teramo

Proseguendo il viaggio in Abruzzo verso sud si incontra Giulianova, una delle spiagge sabbiose più belle per bambini in Abruzzo. I litorali di Giulianova sono larghi e dorati, con fondali al 100% sicuri e stabilimenti balneari iper-attrezzati. Anch’essa dotata di tutti gli standard per conquistare spesso Bandiere Blu e Bandiere Verdi, garantisce acque pulite e limpide e la possibilità di godersi giornate al mare decisamente spensierate.

La parte di Giulianova affacciata sul mare, Giulianova Lido, è affiancata da un nucleo storico, Giulianova Alta, che conserva molti siti imperdibili: tra gli altri il Torrione Il Bianco, uno dei numerosi torrioni difensivi delle coste abruzzesi, il Museo Archeologico e il Santuario di Maria Santissima dello Splendore. A Giulianova si trova anche Giocolandia, apprezzatissimo parco giochi coperto dove playgrounds e gonfiabili fanno la felicità dei più piccoli.

Roseto degli Abruzzi, Teramo

Un’altra delle località abruzzesi contraddistinta da acque limpide, fondali bassi e bagnasciuga perfetti per giochi lungomare, è Roseto degli Abruzzi. I litorali della città sono dotati di lidi balneari moderni e funzionali e da sabbia fine e pulita: caratteristiche ottimali per una vacanza in famiglia tranquilla, divertente e sicura.

Da anni Bandiera Blu, l’arenile di Roseto è ambito dai suoi piccoli ospiti che qui possono trascorrere momenti unici tra castelli di sabbia, entusiasmanti nuotate e soste all’ombra dei molti stabilimenti sul mare. Il lungomare di Roseto degli Abruzzi è inoltre costellato di aree gioco e ombrose zone verdi, ma anche di ristoranti, locali e gelaterie: esattamente i dettagli che riescono a trasformare un semplice soggiorno al mare in un ricordo indelebile per mamme, papà e pargoletti.

Pineto, Teramo

Tra le più amate spiagge dell’Abruzzo per bambini c’è Pineto. A farla scegliere da sempre più famiglie sono il suo mare dalla trasparenza mozzafiato, la sua sabbia d’oro e la pineta che costeggia per chilometri il paese offrendo un rifugio fresco per rigeneranti camminate o, perché no, pedalate nel verde.

Propone anch’essa tutti gli standard per essere spesso eletta Bandiera Blu e guadagnarsi le 4 vele di Legambiente: Pineto si classifica a tutti gli effetti come una delle più belle spiagge d’Italia. Sarà anche per via della sua Area Marina Protetta Torre del Cerrano, della sua pista ciclabile, dell’ampia scelta di strutture ricettive o del poco distante Adventure Park Cerrano, ma Pineto entra sempre spontaneamente tra le destinazioni top per molti genitori italiani.

Oltre all’opportunità di noleggiare ombrelloni e sdraio, si possono ovviamente affittare anche mezzi come pedalò, cicli, risciò e attrezzature sportive per godersi mare e natura davvero a tutto tondo.

Vasto, Chieti

Scendendo verso la parte sud della costa abruzzese si incontra La Costa dei Trabocchi, che si allunga da Ortona a Salvo ed è da molti considerato il tratto più affascinante di tutto il litorale della regione. Qui le spiagge di sabbia con fondali bassi si intervallano ad alte coste rocciose e si possono scovare qui anche i celeberrimi trabocchi, simboli indiscussi dell’Abruzzo: tradizionali macchine di pesca, che sono oggi tutelate come preziosi monumenti per via della loro importanza storica e del loro naturale charme.

Tra le spiagge per bambini più belle c’è sicuramente la spiaggia di Vasto Marina, dalla sabbia soffice e dalle mille sfumature di blu: i fondali bassi di tuffano dolcemente nel mare e sono presenti numerose attrezzature per chi desidera trascorrere piacevoli giornate in spiaggia. La spiaggia di Punta Penna poi è tra le più selvagge della zona e si trova incastonata nella Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci: ospita chilometri di granelli dorati, un mare così cristallino da permettere di scorgere il fondale per metri dalla costa e una diversità di flora e fauna in grado di far innamorare al primo istante.

I paesaggi e il comfort della zona di Vasto la rendono insomma una delle destinazioni abruzzesi da non perdere per chi viaggia con bambini e ambisce a godersi giorni di quiete, natura e perché no un pizzico di cultura e movida: per questo il centro del paese è in questo senso un ottimo concentrato di punti di interesse.

Per rendere una vacanza con bambini in Abruzzo davvero perfetta, non bisogna dimenticare che a pochi chilometri dalle coste abruzzesi si trovano molte oasi verdi di importanza nazionale come il Parco Nazionale della Majella, il Parco Nazionale d’Abruzzo, il Parco Nazionale del Gran Sasso e il Parco Regionale Sirente-Velino. Un’offerta turistica decisamente a 360°.

Potrebbe interessarti anche

Spiagge per bambini in Sicilia

I più bei lidi siciliani per una vacanza al mare con i…

Spiagge per bambini in Calabria

Le mete imperdibili per una vacanza al mare con i bambini

Spiagge della Basilicata per bambini

I lidi più belli per una vacanza al mare assolutamente…