I musei sono per chiunque un luogo magico: all’interno dei loro confini arte e cultura si incontrano, dando l'opportunità di apprendere nuovi concetti o venire a conoscenza di curiosità altrimenti difficili da reperire. Che siano dedicati alle epoche passate o all'era moderna, molti musei presentano anche modalità di visita divertenti e interattive, adatte a intrattenere anche i più piccini.

Una città cosmopolita e vibrante come Milano, ad esempio, è un vero scrigno di opere artistiche di ogni genere e ospita diversi musei adatti anche ai più piccoli e curiosi visitatori. Quali sono i più suggestivi musei per bambini a Milano? Ecco un viaggio virtuale per scoprirli tutti.

1) MUBA: il Museo dei Bambini a Milano

Non si può che iniziare la lista parlando del MUBA: calza a pennello in quanto si tratta di un vero e proprio centro per la diffusione di progetti a tema culturale dedicati ai più piccoli. Un luogo interessante, con una finalità ben precisa: diffondere la cultura attraverso la sperimentazione e l’esperienza diretta, tramite giochi e attività che portino cioè a sviluppare la creatività dei giovani.

Il MUBA non si rivolge esclusivamente ai bimbi più piccoli, bensì organizza anche visite culturali per scuole, licei e persino università, offrendo inoltre attività di formazione per chi ricopre il ruolo di insegnante ed educatore.

2) Il Planetario Civico di Milano

Il Planetario di Milano è il più grande ed antico d’Italia: inaugurato nel 1930, è stato donato alla città di Milano da Ulrico Hoepli, fondatore di una delle più famose case editrici italiane. Si trova all’interno dei giardini di Porta Venezia, un luogo dove spesso i cittadini del capoluogo amano recarsi per staccare la spina dalle attività quotidiane e godere di rigeneranti momenti di relax.

Il Planetario è il museo perfetto per tutte le fasce di età, non solo perché la materia astronomica affascina il pubblico adulto quanto i più piccoli, ma anche perché le sue incantevoli proiezioni sembrano un vero sogno ad occhi aperti, facilmente apprezzabile da ogni tipo di visitatore.

3) Museo Civico di Storia Naturale di Milano

Rappresenta il più antico museo civico della città lombarda ed al suo interno si trovano due laboratori didattici di grandi dimensioni, facenti parte del Giardino delle Scienze. È possibile visitare qui alcune esposizioni permanenti riguardanti diverse tematiche, quali la mineralogia e la paleontologia, ma anche la storia naturale dell’uomo o la zoologia degli invertebrati e dei vertebrati.

Il centro propone inoltre attività didattiche con finalità formative, studiate ad hoc per stuzzicare i giovanissimi esploratori, interessati a scoprire di più su temi di cultura decisamente fondamentali per una comprensione del mondo a 360°.

4) Il Castello Sforzesco 

Uno dei punti di attrazione principali dell’intera area milanese è senza dubbio il Castello Sforzesco: un complesso fortificato situato nella zona centrale della città che nel corso dei secoli è stato notevolmente trasformato fino a divenire oggi sede di musei di rilievo e diverse istituzioni culturali. Al suo interno si trovano ad esempio il Museo di Archeologia Sezione Egizia, il Museo di Arti Decorative e il Museo degli Strumenti Musicali, perfetti per un bagno di cultura e ispirazione anche per i visitatori dalla giovanissima età.

Le dimensioni e la forma imponente ne fanno uno dei castelli più grandi a livello europeo: il Castello Sforzesco per i bambini è un luogo di sicuro interesse, complice anche il grande parco in cui si trova immerso, incredibilmente piacevole da visitare.

Castello Sforzesco

5) Accademia dei Bambini Fondazione Prada

La fondazione Prada ha dedicato un intero progetto ai più piccoli. L’Accademia dei Bambini rappresenta infatti un grande laboratorio che mette in scena numerose attività multidisciplinari e formative, che spesso vedono coinvolte importanti figure provenienti da diversi ambiti quali la scienza, l’architettura, l’arte e la regia.

Le attività si svolgono solitamente nel weekend e data la loro enorme attrattività è in genere consigliabile prenotarle in anticipo, per essere sicuri di poter partecipare alle stimolanti iniziative della Fondazione.

6) Museo del Duomo

Si tratta di un luogo che accoglie più di due milioni di turisti ogni anno e tutte le opere che ospita nei suoi spazi provengono dal Duomo milanese. Si trova in piazza del Duomo 12, più precisamente all’interno del Palazzo Reale e racconta oltre 600 anni di storia, narrando la costruzione del monumento più iconico del capoluogo.

Negli anni è stato sede di importanti allestimenti e col tempo continua ad arricchire le sue sale aumentando le collezioni presenti al suo interno. Visitare il Museo del Duomo con i bambini è sicuramente un’opportunità imperdibile per condividere con loro questa enorme ricchezza culturale e farli partecipi di un pezzo fondamentale della storia della città.

7) Museo Archeologico di Milano

Anche una visita al museo archeologico di Milano con i bambini è un’ottima idea per incuriosirli e far conoscere loro la storia delle epoche passate in maniera avvincente e stimolante.

Il museo ha sede nell’ex convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, e al suo interno si trovano aree dedicate all’epoca Etrusca, Greca, Romana e Barbarica: due delle sue sezioni invece, quella Egizia e quella Preistorica, sono esterne e sono ospitate all’interno del Castello Sforzesco.

Museo della Scienza e della Tecnologia

8) Museo del Giocattolo e del Bambino

All’interno di quello che agli inizi del ‘900 era un ex cotonificio alle porte di Milano, si trova oggi il Museo del Giocattolo e del Bambino, in un complesso che è stato negli anni completamente restaurato e ampliato nei suoi spazi.

Oggi contiene diverse sezioni espositive come quella relativa alla storia del bambino raccontata attraverso un oggetto incredibilmente emblematico, il giocattolo appunto: sono migliaia i balocchi esposti, appartenenti alle più diverse epoche storiche. È presente anche un’area dedicata alla letteratura per l’infanzia e una terza sezione espositiva vede invece protagonisti i disegni di Antonio Rubino, storico fondatore del Corriere dei Piccoli.

9) Museo della Scienza e della Tecnologia

Fermento unico di scienza e scoperte tecnologiche è sicuramente il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. Si estende su una considerevole area di 50.000 metri quadri e proprio per questo è il museo a tema scientifico e tecnologico più grande d’Italia.

Al suo interno si possono trovare circa 16.000 beni provenienti dal settore della scienza: le intriganti scoperte tecnologiche e le opere interattive del museo sono capaci di catturare senza difficoltà l’attenzione dei bambini e di trasformare una giornata al museo in una vera e propria avventura in famiglia.

10) Museo Popoli e Culture 

All’interno del Museo Popoli e Culture di Milano è possibile apprendere numerose informazioni antropologiche interessanti e conoscere in modo più approfondito le diverse culture extra-europee.

Sono infatti presenti nel museo numerosi oggetti e opere che arrivano da paesi come l’Africa, l’America latina, l’Oceania e il vastissimo territorio asiatico. Una full immersion nella diversità che non potrà che risvegliare nei più piccini domande e stimoli utili per farli diventare adulti consapevoli e dalla mente aperta.

Triennale Design Museum

11) Museo WOW Spazio Fumetto

Per gli appassionati dei fumetti, questo è un luogo assolutamente da non perdere. È stato inaugurato nel 2011 ed accoglie spesso personaggi noti come editori e artisti, ma anche semplici appassionati che vogliono approfondire le loro conoscenze sul mondo del fumetto, attraverso favolose illustrazioni e immagini animate.

Nel corso del tempo il museo ha ospitato e ospita tuttora numerose mostre a tema, che sono sempre in grado di attirare l’attenzione non solo degli adulti appassionati di fumettistica, ma anche naturalmente della mente vivace e creativa dei più piccoli.

12) Hangar Bicocca

L’Hangar bicocca per i bambini è un luogo di assoluto interesse in quanto sede di laboratori creativi e percorsi digitali dedicati all’arte contemporanea. Nasce dalla riconversione di un grande stabilimento industriale, ora sede di una fondazione senza scopo di lucro nata nel 2004.

Il complesso si estende su un’area di 15.000 metri quadri e accoglie ogni anno importanti mostre ed esposizioni di artisti, non solo Italiani, ma anche internazionali, che prestano volentieri il loro contributo per questo ambizioso progetto culturale.

13) Triennale Design Museum  

Fondato nel 2007 e ospitato all’interno del Palazzo dell’Arte, il Triennale Design Museum si occupa della valorizzazione, della conservazione e della divulgazione del design italiano, tramite le persone, le aziende e i prodotti che hanno reso l’Italia uno dei punti di riferimento a livello internazionale.

Per i bambini il Triennale Design Museum è un luogo assolutamente ammaliante, che oltre ad allenare la creatività dei piccini, li rende pienamente consapevoli dell’importanza che il design italiano ricopre nel mondo.

Sono molte quindi in città le opportunità per trascorrere dei piacevoli momenti in compagnia dei propri figli, imparando cose nuove, ampliando la propria cultura personale e insegnando inoltre ai bambini quanto il nostro pianeta abbia da offrire in termini di patrimonio culturale e artistico.

Potrebbe interessarti anche

Tour virtuali nei musei

I musei italiani che puoi visitare anche da casa con un…

10 luoghi incantati

Alla scoperta dei posti più magici e suggestivi dell’intera…

I 10 musei più insoliti d’Italia

Dal museo del gelato a quello dei lucchetti: scopri i musei…