Lampedusa è l’isola più estesa dell’arcipelago delle Pelagie, situate proprio nel cuore del Mediterraneo. Geograficamente è il territorio italiano più meridionale e fa parte della meravigliosa provincia di Agrigento, ricca di cultura e paesaggi straordinari. 

Gli appassionati di litorali paradisiaci e onde dai riflessi turchesi non possono che dedicarsi all’esplorazione delle migliori spiagge di Lampedusa, piccoli gioielli che punteggiano il suo perimetro e invitano al relax e all’avventura.
Il lato sud dell’isola è più pianeggiante e racchiude le più suggestive spiagge di sabbia di Lampedusa, mentre il versante nord, è caratterizzato da alti faraglioni a picco sul mare e
coste frastagliate nelle quali si nascondono baie raggiungibili spesso soltanto via mare.

Vediamo quindi quali sono le spiagge più belle di Lampedusa, tra lidi di sabbia e di scogli, spiagge libere e attrezzate. 

Lampedusa: le spiagge di sabbia più paradisiache

Il litorale più famoso è senza dubbio la Spiaggia dei Conigli di Lampedusa: una lingua di sabbia candida che si affaccia su un mare calmo e poco profondo, che la rende una delle più apprezzate spiagge di Lampedusa per bambini e famiglie in viaggio.

Il mare qui è una tavolozza di sfumature indescrivibile a parole e di fronte alla spiaggia sorge dalle onde la famosa Isola dei Conigli, un luogo magico e incontaminato. Questa zona dello stivale è celebre anche per una curiosità unica: è il sito di deposizione delle uova delle tartarughe Caretta Caretta, motivo in più per preservarlo e visitarlo in modo assolutamente rispettoso dei suoi equilibri.

Sempre sul lato sud, si trova un’altra delle migliori spiagge di sabbia a Lampedusa nonché una delle più frequentate dopo la spiaggia dei Conigli: Cala Guitgia è un litorale ampio e rientra tra le più note spiagge attrezzate a Lampedusa, perfette per chi viaggia con bambini piccoli o ha esigenze particolari. Sono presenti qui lidi balneari, ristoranti, bar e numerosi locali, che si affacciano sulla sabbia sottile e sul mare turchese di questa baia. 

Uno degli angoli preferiti da chi pratica diving a Lampedusa sono le spiagge di Cala Croce. Cala Croce è composta da due lingue di sabbia fine e chiarissima ed è facilmente raggiungibile dal paese: il mare calmo e il paesaggio idilliaco ne fanno una delle migliori spiagge di Lampedusa per chiunque ami godersi lunghe giornate sotto al sole senza pensieri e senza stress.

Le più belle calette di Lampedusa

Tra le più belle calette di Lampedusa, non lontana dall’Isola dei Conigli, si trova Cala Pulcino, riparata da una cala lunga e profonda che la protegge e la rende perfetta per godersi il mare in totale sicurezza. Il mare anche qui è così trasparente da lasciare intravedere anche i fondali di sabbia più profondi.

Per raggiungerla si percorre un sentiero a piedi che scorre attraverso il verde della macchia mediterranea e i più sportivi e avventurosi possono dedicarsi qui a sessioni di snorkeling e immersioni oppure all’esplorazione delle molte grotte marine nei dintorni.

Sempre sul versante sud di Lampedusa si trova Cala Greca, una caletta piccola ma incredibilmente graziosa, posizionata sul fondo di una stretta gola e circondata da scogliere: silenziosa, abbastanza isolata e quasi sempre poco affollata, è l’ideale per chi ama godersi il mare in piena tranquillità, lontano dal caos e dalla frenesia. Arrivarci non è semplicissimo, ma il paesaggio che si scorge all’arrivo ripaga ogni fatica.

Tra le altre imperdibili calette di Lampedusa ci sono anche Cala Francese ideale per le famiglie con bambini a seguito, Cala Galera immersa nella macchia mediterranea e Cala Maluk, sempre sul lato sud, ma anche Cala Pisana, Cala Uccello o Portu ‘Ntoni: ogni centimetro delle coste della perla delle Pelagie vale insomma la pena di essere esplorato.

Lampedusa: le spiagge di scogli più belle

La cala denominata Mare Morto si trova invece sul lato orientale di Lampedusa e deve il suo nome alla totale quiete del suo mare: la sua posizione particolarmente riparata non solo fa delle sue acque un vero specchio piatto e calmo, ma le rende ancora più limpide e cristalline. I fondali qui sono imperdibili per chi ama praticare snorkeling e diving o semplicemente vuole lasciarsi incantare dal paesaggio, fatto di vegetazione lussureggiante, promontori, rocce e grotte. Non lontano si trova anche il Faro di Lampedusa, che merita senza dubbio una visita.

Potrebbe interessarti anche

Borghi italiani sul mare

I 15 più belli da visitare questa estate

Le 10 isole più belle d’Italia

Ischia, Ponza, Capri: scopri le isole più suggestive della…

Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba

I lidi più belli, perfetti anche per i bambini