Una regione caleidoscopica come la Calabria si adatta senza alcuna difficoltà alle aspettative di qualsiasi tipologia di viaggiatore, ma è indubbio che uno dei suoi fiori all’occhiello siano le infinite coste che ne disegnano il perimetro, partendo dal Mar Tirreno e arrivando fino al Mar Ionio per dar vita a 780 chilometri di pura bellezza.

In questo tripudio di spiagge, baie e fondali cristallini si nasconde inoltre un elevatissimo numero di spiagge a misura di bambino, che possono trasformarsi nella destinazione ideale per le famiglie in viaggio alla ricerca di luoghi sia paesaggisticamente spettacolari che assolutamente sicuri per i propri pargoletti.

Ovviamente, la scelta del litorale ideale è molto soggettiva e dipende dalle esigenze dei genitori, dalla preferenza per vacanze attive o rilassanti e dall’età dei bimbi che accompagnano mamme e papà. Ogni anno però la Calabria si aggiudica diverse Bandiere Verdi, ossia il riconoscimento di cui vengono insignite le migliori spiagge per bambini d’Italia e non solo, rendendosi senza dubbio una meta al 100% family friendly.

Mentre la costa ionica è contraddistinta in prevalenza da spiagge ampie e acque calme, quella tirrenica è punteggiata anche da calette nascoste e alte scogliere: ad accomunarle, scenari da favola e un mare assolutamente perfetto per tutta la famiglia.

Ecco, quindi, quali sono le più belle spiagge della Calabria per bambini, partendo dalle coste tirreniche fino ad arrivare a quelle che si affacciano sulle onde dello Ionio.

Praia a Mare, Cosenza

La spiaggia di Praia a Mare si trova sulla Riviera dei Cedri, nella provincia di Cosenza ed è tra le più amate dalle famiglie in vacanza in Calabria. La sua ampia spiaggia di sabbia grigiastra mista a ghiaia si affaccia su un mare dalle acque dalla trasparenza mozzafiato. A renderla perfetta per i bambini i molti servizi sul lungomare e i lidi balneari super attrezzati per accogliere ospiti di tutte le età. Raggiungibile con una breve escursione in barca anche l’Isola di Dino, un isolotto caratteristico punteggiato di suggestive grotte marine.

Scalea, Cosenza

Il lungo arenile sabbioso di Scalea la colloca tra le più apprezzate spiagge per bambini della Calabria oltre ad essere una delle più celebri località balneari dell’intera regione. Icona della cittadina è Torre Talao, una fortezza costiera che risale al XVI secolo e che definisce lo skyline marittimo della zona. Non mancano qui stabilimenti balneari ricchi di servizi indispensabili e decisamente family friendly.

Cirella di Diamante, Cosenza

Altro punto di assoluto interesse per genitori in vacanza è Cirella di Diamante, che gode di un litorale perfettamente adatto ai bambini di tutte le età grazie ai suoi fondali che digradano dolcemente nel mare. Come spesso accade sulle coste calabresi, è possibile scegliere qui tra spiagge libere e lidi attrezzati, e se si opta per questa località da non dimenticarsi sono pinne, occhialini e boccaglio, per potersi dedicare a emozionanti sessioni di snorkeling tra le sue meraviglie sottomarine.

Pizzo Calabro, Vibo Valentia

È uno dei gioielli della Costa degli Dei e vanta un litorale in prevalenza sabbioso dove i più piccoli possono divertirsi tra giochi e tuffi in sicurezza. Oltre alla Spiaggia di Marina di Pizzo, forse una delle più famose del paese, sono da considerare anche la spiaggia di Marinella e la spiaggia di Calamaio, una spiaggia libera di sabbia finissima abbracciata da una fitta pineta dove riposarsi all’ombra.

Tropea, Vibo Valentia

Il paese di Tropea è amato dai turisti di ogni genere, perché offre attrazioni e divertimenti in grado di accontentare davvero chiunque. Oltre al suo vivace centro, propone ai suoi ospiti anche imponenti scogliere e lunghe spiagge di sabbia candida, ovviamente molto gettonate tra i genitori in vacanza. I lidi delle molte spiaggette che costellano le coste di Tropea sono attrezzati con noleggio lettini e ombrelloni, bar e punti di ristoro e garantiscono anche la possibilità di affittare attrezzature per molti sport acquatici da praticare in famiglia. Il promontorio di Isola Bella è uno dei punti focali di attrazione del paese e non lontano si trova anche Capo Vaticano, con i suoi faraglioni e la sua vista mozzafiato sul Tirreno. Da Tropea è anche possibile scorgere le vicine isole Eolie, in particolare la silhouette della bellissima Stromboli.

Nicotera, Vibo Valentia

A chiudere la Costa degli Dei si trovano le spiagge bianchissime di Nicotera, ovviamente facenti parte delle Bandiere Verdi della Calabria, grazie anche alla pulizia delle sue acque cristalline e alla quantità di servizi adatti alle famiglie che ospita, dai family hotels ai lidi ben organizzati. Anche da Nicotera nelle giornate limpide le Eolie sembrano a un tiro di schioppo e invitano a una gita in famiglia alla scoperta dell’arcipelago siciliano.

Bagnara Calabra, Reggio Calabria

L’arenile ghiaioso di Bagnara contribuisce a mantenere il suo mare di una trasparenza davvero sorprendente: il fatto che i suoi fondali siano anche digradanti verso il mare fa di questa località un’altra delle migliori spiagge per bambini della Calabria. I genitori possono qui rilassarsi senza stress sotto al sole mentre i più piccini giocano tra i flutti, per godersi poi tutti insieme deliziosi pranzi e cene in uno dei numerosi locali che animano la costa e che consentono di gustare i sapori imperdibili di questa regione.

Scilla, Reggio Calabria

Scilla alterna anch’essa spiagge libere e lidi serviti e un mix di sabbia e ghiaino: seppur gli stabilimenti attrezzati siano certamente più adatti a chi si muove con i bambini, il paese offre l’opportunità di vivere il mare in libertà, restando comunque in prossimità di negozi, bar e locali di ogni genere. Scilla si affaccia proprio sullo stretto che separa Calabria e Sicilia ed è sorvegliata dall’alto da Castello Ruffo. Suggestivo qui è anche il quartiere di pescatori di Chianalea.

Bovalino, Reggio Calabria

Passando dall’altro lato dell’Aspromonte rispetto a Scilla si incontra Bovalino, una delle spiagge calabresi sullo Ionio più suggerite per i genitori con pargoletti a seguito. Sabbia candida e mare turchese soddisfano comunque tutti i gusti e non è difficile qui trovare spiagge libere e poco affollate, ideali per chi da una vacanza cerca soprattutto relax e indipendenza, senza comunque rinunciare al comfort.

Roccella Jonica, Reggio Calabria

Tra le migliori spiagge calabresi per famiglie ci sono anche quelle di Roccella Jonica, con i suoi litorali ben forniti di servizi di ogni genere. Disponibili in questa zona anche molte spiagge libere, ma da tenere in considerazione, soprattutto per chi viaggia con bambini piccoli, è il fatto che il fondo marino si abbassa qui abbastanza rapidamente. Gli arenili di Roccella sono comunque sicuri per i bimbi e divertenti per i ragazzi più grandi che possono immergersi alla scoperta dei suoi fondali. Il centro di Roccella Jonica regala inoltre un bel lungomare e un bagno di cultura, eventi e intrattenimento.

Santa Caterina dello Ionio, Catanzaro

Il litorale di Santa Caterina ha tutte le caratteristiche per entrare nella lista delle spiagge perfette per i bambini: nonostante anche i suoi fondali digradino velocemente nello Ionio, infatti, l’ambiente naturale è comunque sicuro e senza rischi e la zona gode di una ventilazione costante, indispensabile quando si trascorrono in spiaggia diverse ore specialmente in alta stagione. Il paese è inoltre perfetto per passeggiate diurne e serali tra mondanità e relax.

Isola di Capo Rizzuto, Crotone

Caratteristica comune alle spiagge ioniche, anche Isola di Capo Rizzuto propone fondali non troppo bassi, ma si conquistata comunque la fama di località a misura di famiglia: le sfumature del mare qui sono decisamente sorprendenti e le spiagge sono perfette location per i giochi estivi dei piccoli esploratori. Da non perdere sia una scoperta dei fondali dell’area marina protetta, grazie allo snorkeling o alle gite a bordo di imbarcazioni dotate di fondo trasparente, sia una visita a Le Castella per visitare l’antica fortezza aragonese che sorge dalle acque come un sogno a occhi aperti.

La Calabria coi bambini ha un enorme plus: non è solo mare, ma è anche fatta di buon cibo, escursioni naturalistiche, immersioni nella cultura e scoperte continue, in grado di emozionare allo stesso modo sia adulti che bambini. Un piccolo paradiso, insomma, fatto di tradizioni e scenari incantati.

Potrebbe interessarti anche

Borghi italiani sul mare

I 15 più belli da visitare questa estate

Le 10 isole più belle d’Italia

Ischia, Ponza, Capri: scopri le isole più suggestive della…

Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba

I lidi più belli, perfetti anche per i bambini