Immaginando una vacanza al mare sulle coste italiane tra rigogliosi scenari naturali, coste incantevoli, attrazioni culturali e movida, forse le località balneari del Friuli-Venezia Giulia non sono quelle che balzano per prime alla mente: invece questa regione riserva in tal senso numerose sorprese, racchiudendo nei suoi confini numerose spiagge dai paesaggi mozzafiato, abbracciate da coste ricche di zone verdi e luoghi di interesse artistico e storico.

Inoltre, l’offerta turistica del Friuli-Venezia Giulia si impegna da sempre a essere la scelta ideale per le famiglie in viaggio con i loro piccoli, con strutture ricettive ad hoc e un intrattenimento su misura, e sono molte le spiagge per bambini del Friuli che soddisfano tutti i criteri che un genitore desidererebbe dalla sua destinazione di vacanza.

Dalle lunghe spiagge sabbiose del versante ovest della costa friulana, ai litorali prevalentemente rocciosi del lato orientale della regione, ecco quali sono le migliori spiagge a misura di famiglia.

Lignano Sabbiadoro, Udine

Con i suoi otto chilometri di lingua sabbiosa, Lignano Sabbiadoro è la spiaggia più estesa della regione ed è considerabile un vero e proprio parco divertimenti a cielo aperto, sia per i più piccoli, che per i teenagers, che per gli adulti che li accompagnano nel viaggio. 

Lignano si divide in realtà in tre località distinte:

  • Lignano Sabbiadoro, la zona più famosa e ricca di hotel, appartamenti, ristoranti, locali, sale giochi e intrattenimento.
  • Lignano Pineta, caratterizzata da meno urbanizzazione e più verde.
  • Lignano Riviera, più residenziale e tranquilla, preferita da chi cerca quiete e relax.

A collegare le tre zone, un arenile di sabbia fine e pulita, costellato di numerosi stabilimenti attrezzati con punti di noleggio, parchi giochi, docce e servizi adatti alle mamme e ai papà in vacanza, come fasciatoi o scalda biberon.

Il fondale qui digrada abbastanza lentamente ed è sicuro nei primi metri dalla riva, anche se va prestato un occhio di riguardo ai bambini più piccoli che è sempre meglio munire di braccioli e salvagente. I più grandicelli invece possono sbizzarrirsi a Lignano Sabbiadoro noleggiando gli equipaggiamenti per i più disparati sport acquatici come surf, wind surf o sup.

La cittadina è percorsa anche da piste ciclabili che si prestano per lunghe escursioni tra mare e natura, e non manca qui un variegato palinsesto di eventi, animazione da spiaggia, manifestazioni e corsi di ogni genere, a vivacizzare le giornate e le serate estive. Molte delle strutture ricettive della città si affacciano piacevolmente sulla spiaggia e, per le famiglie che amano spezzare le giornate sotto al sole, Lignano è punteggiata anche di parchi divertimento, come l’AquaSplash, il Parco Junior, Gulliverlandia e il Parco Zoo di Punta Verde. Impossibile annoiarsi.

Grado, Gorizia

Grado è una delle mete più gettonate tra le famiglie che scelgono per i loro viaggi estivi il Friuli-Venezia Giulia. A piacere particolarmente sono i suoi lunghi chilometri di sabbia dorata e il suo mare sempre tranquillo che regala fondali bassi e scoscesi e un ottimo livello di sicurezza. A fare la serenità dei genitori anche i molti lidi ben attrezzati con tutto l’occorrente per giornate senza intoppi, che propongono sia servizi di baby-sitting, miniclub e un’animazione studiata su misura per intrattenere i piccoli ospiti, sia noleggi di attrezzature per attività outdoor per i più grandi.

Sulle spiagge di Grado spesso ondeggiano al vento anche le Bandiere Blu, che la località conquista per l’eccellenza dei suoi standard di pulizia e qualità, e molto apprezzati sono anche il Parco Acquatico, dotato di piscine con acqua di mare e situato direttamente sulla spiaggia, e le Terme Marine di Grado.

Le antiche origini del nucleo cittadino inoltre rendono il centro del paese tra i più graziosi dell’intera regione, luogo perfetto per passeggiate all’insegna della storia e della cultura, ma anche della degustazione di qualche ricetta tradizionale della regione: grandi e piccini possono sicuramente solleticare il palato durante il loro soggiorno in Friuli.

I dintorni di Grado inoltre regalano avventure emozionanti per tutta la famiglia: non troppo lontane, infatti, si trovano sia la Riserva naturale della Valle Cavanata, che punti di interesse come Aquileia e Palmanova. Imperdibile è anche un giro in barca per esplorare la laguna e le sue isole.

Trieste

Per le famiglie che desiderano intervallare giornate a mollo tra le onde a momenti di scoperta, Trieste potrebbe essere un’ottima idea. Il capoluogo friulano è una destinazione dai mille volti, che sa coniugare panorami marittimi degni di nota a tour tra luoghi d’arte e castelli. Oltre a essere meta culturale, anche Trieste cela molte spiagge a misura di bambino, con un lungomare esteso e curato che si allunga per chilometri sull’Adriatico.

Il profilo costiero di Trieste è caratterizzato prevalentemente da rocce e alte falesie rocciose, ma presenta comunque piacevoli ambienti fatti di acque limpide e vegetazione rigogliosa, adatti anche a essere frequentati con bimbi a seguito. Dalla Spiaggia di Canovella de’ Zoppoli fino alla zona adiacente al promontorio di Grignano, sono molti i lidi attrezzati che fanno da punti di accesso al mare e permettono di sostare per godersi il blu.

Dopo qualche tuffo rinfrescante però è un must lanciarsi con i propri bimbi all’esplorazione del magnifico Castello di Miramare: risalente al XIX secolo, questa fortezza posta a sorvegliare l’Adriatico fu l’antica residenza dell’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo e della principessa Carlotta del Belgio, e anche la celeberrima principessa Sissi lo frequentò spesso. Cosa di più stimolante per la fantasia di un bambino che lasciare andare la fantasia e immedesimarsi nella vita di principi e principesse d’altri tempi?

Dal Castello e dall’ampio parco che lo circonda, il punto di vista sul mare lascia letteralmente senza parole. Le acque antistanti il castello fanno parte oltretutto della Riserva Marina del WWF e le ex scuderie ospitano il BIOMA, ossia Biodiversitario Marino, il Museo immersivo dell’Area Marina Protetta, che spesso organizza laboratori didattici e attività interattive. Un modo insolito di vivere la vacanza.

Duino, Trieste

Tra le località triestine più spesso suggerite per passaparola tra i genitori che preferiscono il Friuli per i loro soggiorni in famiglia, c’è Duino, una minuscola località di mare dall’atmosfera rilassata, la cui piccola baia ospita un piccolo litorale di ciottoli e qualche interessante punto dove sedersi a tavola per assaggiare le prelibatezze friulane.

Qui l’acqua è trasparente e quieta, anche se i fondali scendono abbastanza rapidamente: a fare da sfondo alle acque limpide però c’è uno scenario suggestivo, fatto di candide scogliere e una fortificazione elegante e maestosa, il castello di Duino.

Il romantico castello è appartenuto alla famiglia Thurn und Taxis ed è affacciato, come quello di Miramare, direttamente sulle onde: qui hanno soggiornato personaggi del calibro di Johann Strauss, D’Annunzio, la già citata Principessa Sissi e lo scrittore Rainer Maria Rilke. Un’ulteriore ottima scusa per far diventare una vacanza sul mare in un vero bagno di storia.

Sistiana, Trieste

A brevissima distanza dal Castello di Duino si trova la Baia di Sistiana, dove ancora una volta sono le alte rocce a picco sul mare a definire il panorama. Si tratta di uno dei luoghi più frequentati anche dalle famiglie locali che qui si riversano alla ricerca di un posto al sole dove rilassarsi e staccare la spina. Nonostante sia consigliabile anche qui dotare i più piccoli di appositi braccioli, a far scegliere la baia è la sua acqua pulita e cristallina, anche grazie al fondale sassoso.

Esistono sia tratti di litorale liberi che stabilimenti attrezzati e la spiaggia più conosciuta è quella di Caravella: in questa zona oltre a trovare i servizi di base come toilette, posteggi e ristoranti, è possibile divertirsi con invitanti sessioni di snorkeling e diving, perfette per i ragazzi in cerca di emozioni.

Muggia, Trieste

L’ultimo tratto di costa friulana prima del confine con la Slovenia è quello di Muggia. L’ambiente qui è leggermente più selvaggio e a fare da contorno a un mare comunque interessante per le famiglie in vacanza, c’è il centro storico del paese decisamente pittoresco con le sue casette colorate, i suoi castelli e il suo Porto, uno dei principali del Mar Adriatico.

I litorali della Baia di Muggia sono situati a pochi passi dal centro e alternano zone tendenzialmente miste sabbiose con porzioni rocciose, mentre la vegetazione che si specchia nel mare crea riflessi originali. Qualunque sia la soluzione, il relax assicurato da questo favoloso angolo del Friuli è pressoché totale e fa di Muggia un luogo perfetto per le famiglie che amano organizzare vacanze in luoghi dalla personalità unica e votate alla più totale tranquillità.

Quale sarà la prossima spiaggia friulana a conquistarvi?

Potrebbe interessarti anche

Spiagge per bambini nel Molise

Le più belle per una vacanza al mare per tutta la famiglia

Spiagge per bambini nel Lazio

I lidi più belli per una giornata al mare con tutta la…

Spiagge per bambini in Campania

Le più belle da visitare per famiglie con bambini