Considerata un piccolo paradiso per chi ama la vita sul mare e l’atmosfera tipica dei luoghi raccolti, l’Isola d’Elba è un rifugio perfetto anche per le famiglie alla ricerca di un’accoglienza su misura e di spiagge ideali per trascorrere ore serene sul bagnasciuga con i più piccoli. 

Sono centinaia le spiagge e le calette dell’Isola d’Elba, alcune attrezzate e ben accessibili, in auto o a piedi, adeguate a chi si sposta con bambini piccoli, altre invece celate dalle scogliere e raggiungibili solo via mare o attraversando sentieri nel verde: un’avventura irresistibile per chi viaggia con ragazzi più grandi. In ogni caso, l’Elba sa regalare a ogni tipologia di famiglia una location adatta alle sue esigenze.

A separare l’Isola d’Elba dalle coste della Toscana è solo un’ora di navigazione e muoversi all’interno dei suoi confini è semplice quanto raggiungerla. Quali sono gli angoli dell’isola da non perdere e quali le spiagge dell’Elba su misura per le famiglie con bambini?

Le migliori spiagge dell’Isola d’Elba per i bambini

A disegnare le coste dell’isola ci sono molte spiagge di sabbia, caratterizzate da un fondale che digrada dolcemente nel mare e da stabilimenti, comfort, servizi e punti noleggio pensati ad hoc per chi viaggia con i più piccoli. Il mare dell’Elba inoltre è straordinariamente cristallino, un fattore che aumenta ulteriormente la sicurezza delle giornate in spiaggia dei piccoli turisti. Dov’è il mare più bello dell’Isola d’Elba?

Una delle spiagge più apprezzate dalle famiglie è quella, ad esempio, di Marina di Campo, nel sud dell’isola. Si tratta di una cittadina incredibilmente graziosa e ricca di ristoranti e negozi, che offre un lungo e spazioso litorale di sabbia sottile, sul quale i bambini si possono divertire in libertà. Molto amata da chi arriva qui con i suoi pargoli è anche la spiaggia della Biodola, frequentata in special modo dalle famiglie con bimbi piccoli, per via del fondale sicuro e dalla posizione all’interno di un golfo che la ripara dai venti.

Anche la località di Procchio possiede una spiaggia lunga e dorata, servita da numerosi stabilimenti balneari che noleggiano attrezzature per sport d’acqua come canoe, kayak o pedalò e che propongono, come spesso accade sull’isola, anche corsi di vela, sub e altre attività outdoor. La spiaggia di Lacona è caratterizzata anch’essa da mare calmo, bassi fondali e una sabbia chiara e finissima, ed è abbracciata da una fresca pineta che offre riparo nelle ore più calde.

La spiaggia di Fetovaia è invece tra le più pittoresche dell’Isola d’Elba e regala ai suoi avventori un mare dalla bellezza disarmante e tutti i profumi tipici della macchia mediterranea che ne lambisce i contorni: non mancano qui servizi indispensabili, ristoranti e punti noleggio di attrezzatura sportiva, per la gioia dei più avventurosi.

Spiaggia di Fetovaia

Le migliori spiagge dell’Elba per chi si muove con ragazzi più grandi

Preparando un itinerario di viaggio in questa località toscana è facile chiedersi quale sia la zona migliore dell’Isola d’Elba: alla domanda però è quasi impossibile dare una risposta univoca, perché molto dipende dal tipo di vacanza che si cerca e dall’età dei bambini con cui si viaggia. L’isola ha infatti parecchio da offrire ad ogni tipologia di visitatore e difficilmente delude le aspettative.

Oltre alle spiagge family-friendly per i bimbi più piccini, ci sono numerosi punti di attrazione più wild e più emozionanti per i ragazzi più grandicelli che viaggiano con i genitori. Ad esempio, la spiaggia delle Ghiaie, situata a nord-est e composta da piccoli ciottoli, è un luogo sorprendente per chi ama lo snorkeling perché la sua biodiversità marina è così ricca da rendere sufficiente nuotare a pochi metri dalla riva, muniti di maschera e boccaglio, per ammirare una fauna mozzafiato.

Perfetta per snorkeling e immersioni è anche la spiaggia di Sant’Andrea, mentre chi ama le calette nascoste adorerà luoghi idilliaci come la spiaggia di Sottobomba, raggiungibile con una lunga scalinata in pietra, incorniciata da una scogliera bianchissima e sufficientemente riparata da venti e correnti fredde. Poco distante c’è anche la spiaggia di Capobianco, sempre circondata da bellissime falesie candide, mentre la spiaggia della Paolina è sempre accessibile tramite una bella scalinata panoramica e deve il suo nome nientemeno che alla sorella di Napoleone Bonaparte.

Imperdibile è anche la spiaggia della Sorgente, anche conosciuta come spiaggia dell’Acquavivetta, abbastanza selvaggia da fare impazzire i ragazzi in cerca di adrenalina, offre un panorama composto dalle infinite sfumature del blu del mare e del verde della vegetazione.

Per chi non si accontenta mai, è anche possibile raggiungere dall’Elba l’isola di Pianosa, tra le meraviglie dell’arcipelago toscano. Situata di fronte alla costa sud, è possibile arrivarci accaparrandosi una delle limitate partenze giornaliere che trasportano i turisti in questa oasi di pace, natura e spiagge paradisiache.

Potrebbe interessarti anche

Borghi italiani sul mare

I 15 più belli da visitare questa estate

Le 10 isole più belle d’Italia

Ischia, Ponza, Capri: scopri le isole più suggestive della…

Spiagge per bambini nel Molise

Le più belle per una vacanza al mare per tutta la famiglia