Cosa fare a Milano con i bambini, per godersi una gita davvero su misura per i giovani visitatori? Di cose e posti da vedere in questa città della Lombardia ce ne sono davvero tanti: musei interattivi, parchi tematici, castelli e planetari sono solo alcune delle chicche che la città di Milano regala a chi desidera scoprirla attraverso gli occhi di un bambino.

Milano per bambini: dieci posti da visitare

Attività a Milano per bambini?

Salire in cima al Duomo!

Il Duomo di Milano è una tappa immancabile in ogni itinerario milanese che si rispetti e, grazie alla sua maestosità e alla bellezza dei suoi marmi rosati, riesce ad affascinare turisti di ogni età. C’è un trucco poi per rendere questo sito religioso una meta indimenticabile per i bambini: organizzare con loro una passeggiata tra le guglie della cattedrale!

È possibile, infatti, salire fino alle Terrazze del Duomo sia a piedi che con un comodo ascensore, per osservare tutta la città dall’alto e avvicinarsi alla celeberrima Madonnina che si staglia sullo skyline milanese.

Visitare Milano con i bambini:

tutti al MUBA!

Tra le cose da fare a Milano con i bambini c’è assolutamente una visita al MUBA, il Museo dei Bambini di Milano, ovvero un luogo prettamente dedicato al mondo dell’infanzia e fuori dai classici canoni del museo.

All’interno delle sale di questo museo, infatti, i curatori organizzano laboratori, mostre temporanee, attività di gioco originali e sperimentazioni di ogni genere, per permettere ai più piccini di sviluppare la loro creatività. Niente dipinti, teche o statue quindi, ma un luogo di fermento e cultura vista dal punto di vista dei piccoli adulti di domani. Le attività proposte variano spesso e si rivolgono ai bambini di diverse fasce di età, per soddisfare ogni esigenza. A circondare uno tra i più apprezzati musei di Milano per bambini c’è un grande parco pubblico dove sostare, dopo la visita, per qualche momento di puro relax in famiglia.

Gita a Milano con i bambini:

una visita al Castello Sforzesco

Cosa riesce ad ammaliare la fantasia di un bambino meglio di un castello? Per questo è impossibile visitare Milano coi bambini senza fare un salto al Castello Sforzesco, la splendida dimora un tempo appartenuta alla famiglia Sforza e oggi ancora spettacolare e perfettamente conservata.

Al suo interno inoltre prendono vita alcuni dei più interessanti musei milanesi, come ad esempio il Museo degli Strumenti Musicali, il Museo Archeologico, il Museo delle Arti Decorative, il Museo dei Mobili, la Pinacoteca e molti altri. Il Castello inoltre organizza Sforzinda, uno spazio dedicato al 100% ai bambini, con percorsi didattici ed emozionanti al tempo stesso, studiati su misura per i piccolissimi turisti.

Parco Sempione:

un'oasi di verde per bambini a Milano

Il Castello Sforzesco è immerso nel verdissimo Parco Sempione, uno dei polmoni verdi della città di Milano e tappa perfetta per svagarsi dopo un tour dei musei, correndo tra viali, laghetti e prati immensi. Nel parco ci sono anche aree gioco dedicate ai bambini dove loro possono sfogare le energie mentre mamme e papà sostano all’ombra osservando il brulicante fermento della città.

Ad attirare l’attenzione dei più curiosi sono anche le opere d’arte del parco, come il Ponte delle Sirenette, risalente al XIX secolo e adornato da quattro simpatiche sirene, oppure l’opera fruibile Accumulazione Musicale e Seduta, dell’artista Arman.

Acquario Civico di Milano

È all’estremità di Parco Sempione che si trova poi uno dei più suggestivi posti da visitare a Milano per i bambini: l’Acquario Civico è il classico sito culturale che consente di vivere un’avventura didattica ma divertente al tempo stesso.

Ad ospitare l’acquario, inaugurato nel lontano 1906 e tra i più antichi al mondo, è un palazzo in stile liberty, decorato “a tema” con una statua di Nettuno, il dio dei mari, e da diverse creature marine. Al suo interno ci sono diversi percorsi espositivi, che riproducono gli habitat delle più diverse creature sia d’acqua dolce che salata. Inoltre, l’Acquario ospita una biblioteca tra le più importanti nel settore della biologia marina e spesso accoglie incontri e conferenze a tema sulle scienze acquatiche.

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Leonardo da Vinci

Cosa fare a Milano con bambini quando piove? È una domanda che si fanno in molti, sia i turisti, che i residenti della città in cerca di attività alternative da pianificare quando il meteo non è favorevole.

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia è la risposta che molti si danno: si tratta di uno dei siti museali più avvincenti e interessanti d’Italia, che propone non solo esposizioni, ma anche vere e proprie attività in grado di intrattenere i bambini per ore (e di coinvolgere inaspettatamente anche le mamme e i papà).

Tra le curiosità da non perdere, una raccolta di mezzi aerei, navali e ferroviari, i modelli tridimensionali basati sui disegni del grande Leonardo e il Sottomarino S506 Enrico Toti: il primo sottomarino costruito in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale, varato nel 1967 e oggi visitabile in ogni suo spazio. Un vero sogno a occhi aperti per molti bambini!

Passeggiata con bambini a Milano:

scopri i Giardini Indro Montanelli

I giardini Indro Montanelli sono uno degli spazi verdi di Milano dove sia i locali che i visitatori amano far scorrazzare i bambini tra prati e giochi su misura per loro. All’interno del parco, inoltre, ci sono alcune tappe di sicuro interesse, come ad esempio il Civico Planetario Ulrico Hoepli, risalente al 1930 e considerato il più grande d’Italia. Un luogo magico in cui i piccoli appassionati di astronomia possono scoprire tutti i segreti del cosmo.

Sempre nei confini dei Giardini c’è anche il Museo Civico di Storia Naturale, ideale per tutti i bimbi interessati alla natura e alla zoologia, che qui possono curiosare tra scheletri di dinosauri, riproduzioni a grandezza naturale di questi grandi abitanti del pianeta, fossili e ricostruzioni dei più importanti ecosistemi della Terra.

I Navigli e la Darsena, meta ideale

per mangiare a Milano con i bambini

Grazie agli ottimi collegamenti tramite mezzi pubblici, è facile spostarsi da una zona all’altra di Milano, sia tramite bus o tram che con l’efficiente metropolitana cittadina. Chi vuole visitare Milano in un giorno con bambini e non perdersi il meglio della città, può fare un giro verso i Navigli milanesi, i famosi canali di Milano dove si respira un clima domenicale a ogni ora del giorno e della sera.

Qui ci sono numerose botteghe artigiane, negozietti d’arte e un’infinità di localini dove fermarsi per una sosta, anche con i più piccini. Una destinazione perfetta dove mangiare a Milano con i bambini, mentre ci si gode tutto il tipico mood del capoluogo lombardo. Lo stesso ambiente rilassato e piacevole lo si ritrova lungo la Nuova Darsena, dove spesso vengono anche organizzati eventi pensati appositamente per i bimbi.

I parchi tematici di Milano per i bambini

Milano non si fa mancare nulla e, a poca distanza dal centro città, offre anche numerosi parchi a tema e luoghi di divertimento. Ad esempio, l’Acquatica, un parco acquatico ad appena mezz’ora di auto dalla città, che offre a bambini e ragazzi tutto il divertimento che sognano nelle calde giornate estive: scivoli e piscine soddisfano davvero tutti i gusti, da quelli dei bebè a quelli dei teenager più spericolati.

A circa un’ora dal centro si trova invece Leolandia, un grande parco dei divertimenti con giostre e attrazioni dove i bambini possono incontrare simpatiche mascotte e i protagonisti dei loro cartoni preferiti. Inclusa nel parco c’è anche Minitalia, ovvero una realistica riproduzione dell’Italia in scala che permette a grandi e piccoli viaggiatori di esplorare virtualmente tutto lo stivale.

Piazza Gae Aulenti e la Milano moderna

Una gita a Milano con i bambini può includere anche i luoghi della modernità milanese, come Piazza Gae Aulenti, una zona futuristica della città che, per la sua architettura unica, incanta adulti e bambini.

I bimbi impazziscono per le sue fontane a sfioro, che la sera inoltre si illuminano creando un’atmosfera fatata e interessanti sono anche le costruzioni della zona, come l’Unicredit Tower, il grattacielo più alto di Milano (per altezza strutturale) o il Bosco Verticale, il celebre palazzo ricoperto di piante, progettato dallo studio di architettura Stefano Boeri.

Poco distante dalla piazza c’è anche la Biblioteca degli Alberi, un altro dei grandi parchi milanesi dove i bambini amano perdersi tra prati fioriti, salici e giochi realizzati pensando alla loro voglia perenne di divertirsi.

Potrebbe interessarti anche

Monza per bambini: idee e attività per famiglie

Scopri cosa fare e cosa vedere durante una gita a Monza con…

Cosa fare con i bambini in Lombardia

La Lombardia è una regione ricca di attività da fare con i…

Pisa: cosa vedere con i bambini?

Scopri cosa fare a Pisa e dintorni con i bambini: tante…