Capitale dell’amore celebrata da poeti e scrittori, Verona è una città dallo charme eterno, casa degli amanti più celebri nel mondo, ovvero Romeo e Giulietta. Sono migliaia i turisti che ogni anno visitano questa città per godere dei suoi numerosi monumenti, palazzi d’epoca e scorci capaci di lasciare senza parole. 

Ma cosa vedere a Verona in un giorno o in un weekend? Scopri i luoghi da visitare assolutamente per cogliere il meglio della città.

Cosa visitare a Verona in un giorno?

Il tour di Verona in un giorno potrebbe iniziare dalla spettacolare Piazza Bra, fulcro della vita cittadina e decisamente scenografica. È una delle piazze più grandi d’Europa e qui i residenti si incontrano per piacevoli passeggiate o per sedersi a bere un caffè in uno dei molti bar e locali che si trovano sul celebre “Liston”. Qui si affacciano sia Palazzo Barbieri, sede del Municipio, sia il Palazzo della Gran Guardia, oltre ovviamente alla celebre Arena.

Icona indiscussa della città, l’Arena è ovviamente tappa imperdibile di un itinerario a Verona. Rivestito con rosea pietra della Valpolicella, l’Anfiteatro Romano in passato ha ospitato spettacoli di gladiatori e altre imponenti manifestazioni, ed è il terzo anfiteatro romano dopo quelli di Roma e di Capua. Ancora oggi accoglie migliaia di spettatori che qui si riversano per assistere ad eventi e manifestazioni soprattutto di carattere musicale, come opere o festival lirici.

Piazza delle Erbe è ritenuta, meritatamente, una delle piazze italiane più meravigliose e rientra senza dubbio tra le cose più belle da vedere a Verona se si capita in città. È lo slargo più antico di Verona e il suo perimetro è delimitato da eleganti palazzi e monumenti storici: ad esempio, le Case dei Mazzanti, Palazzo Maffei o la Domus Mercatorum.

Al centro della piazza sorge invece la fontana di Madonna Verona, risalente al XIV secolo, e spesso qui si tiene, ancora oggi, il mercato cittadino, che trasforma la zona in un vero salotto, imperdibile anche per i visitatori.

Sicuramente tra le 10 cose più importanti da vedere a Verona in un giorno c’è anche la celeberrima casa di Giulietta, raggiungibile camminando da Piazza delle Erbe lungo Via Cappello. La vicenda d’amore tragica e appassionata narrata da Shakespeare conquista ogni giorno nuovi fan, che non resistono poi alla tentazione di recarsi a Verona per visitare i luoghi riconosciuti come location di questa storia così unica. È un palazzo del XIII secolo a ospitare il cortile che vede protagonisti la statua in bronzo di Giulietta e il famosissimo balcone.

L’edificio attribuito invece a Casa di Romeo è oggi un’abitazione privata e si trova a pochi passi dalle Arche Scaligere, il complesso funerario dedicato ai membri della famiglia omonima che a lungo regnò sulla città.

Piazza delle Erbe

Tra i luoghi da visitare a Verona c’è anche Piazza dei Signori, caratterizzata dalla statua di Dante e dai bei palazzi che la circondano, come Palazzo degli Scaligeri o Palazzo del Capitanio. Imperdibile anche godersi una vista panoramica della città dalla Torre dei Lamberti, per osservare Verona dagli 84 metri di altezza della costruzione.

Chi ama visitare nuove città d’arte anche godendosi il loro aspetto più mondano e immergendosi nei suoi ritmi quotidiani non può che fare una passeggiata nella centrale Via Mazzini, la meravigliosa via che si trova nel mezzo tra Piazza delle Erbe e Piazza Bra di Verona, nel centro storico. Qui si trovano numerosi negozi e locali, ma i lati della strada sono comunque sorvegliati da palazzi straordinari che è un piacere osservare col naso all’insù.

A completare la lista dei posti da visitare a Verona ci sono anche Castelvecchio e il Ponte Scaligero. La fortezza ha una storia antica e assolse la funzione di edificio difensivo per secoli, insieme a quello di residenza delle famiglie nobili della città, mentre il Ponte che sovrasta l’Adige fungeva da utile via di fuga per gli abitanti del castello. Oggi il complesso ospita il Museo di Castelvecchio, uno tra i più importanti di Verona e custode di opere dell’arte italiana ed europea.

Cosa vedere a Verona e dintorni

Cosa fare a Verona se si ha a disposizione più tempo o un fine settimana? Numerosi sono gli altri punti di interesse che vale la pena di visitare a Verona, come ad esempio la Basilica di San Zeno, il Teatro Romano o il Duomo di Verona. Ma anche i dintorni della città offrono numerose occasioni di scoperta da non perdere.

A circa mezz’ora dal centro di Verona ci sono infatti le affascinanti sponde del Lago di Garda, tra i luoghi più idilliaci dell’intera penisola e fonte di infinite opportunità di visite culturali, divertimento e svago. Sirmione, Lazise o Peschiera del Garda sono alcune delle mete più vicine. La zona offre anche entusiasmanti parchi tematici come Gardaland o Caneva World, oppure l’immenso Parco Giardino Sigurtà.

Anche Mantova, che dista circa 40 chilometri da Verona, è una delle tappe da inserire nel tour, insieme a graziosi paesi come Borghetto sul Mincio. Chi ama le escursioni nel verde può annotarsi invece una gita verso il Parco delle Cascate di Molina, circa un’ora sopra Verona. Qui è possibile immergersi completamente nel verde, passeggiando tra boschi, corsi d’acqua e suggestive cascate, per un’esperienza indimenticabile per adulti e bambini.

Potrebbe interessarti anche

Cosa fare a Treviso con i bambini

Castelli, monumenti, attività ludiche e giri in bici: ecco…

Lago di Garda con i bambini

Cosa fare e cosa vedere sul Lago di Garda con i bambini:…

Le 15 cascate più belle d’Italia

I luoghi più suggestivi, dove acqua e natura creano scenari…