Il Lago di Garda è il più grande lago italiano, nonché una delle destinazioni turistiche della nostra penisola più frequentate sia dai connazionali che dai visitatori stranieri. Grazie alle numerose attrazioni, agli affascinanti paesini e alle strutture family-friendly, visitare il Lago di Garda con i bambini è sempre un’ottima idea per una gita o un weekend fuori porta, o anche una breve vacanza.

Dove si trova il Lago di Garda? Le sue acque fanno da punto di contatto fra tre diverse regioni, ovvero la Lombardia, il Veneto e il Trentino-Alto Adige, bagnando le sponde delle province di Brescia, Verona e Trento.

Qual è la parte più bella del Lago di Garda dove portare i bambini? La risposta è: dipende. La varietà dei paesaggi che si alternano sulle sue coste fa di questo lago un vero gioiello e non c’è angolo qui che non valga la pena di essere esplorato, anche e soprattutto da parte delle famiglie che viaggiano con i bambini.

Scopriamo quindi cosa vedere e cosa fare sul Lago di Garda con i bambini, in giornata o durante un soggiorno più lungo.

Spiagge per bambini sul Lago di Garda

Le spiagge balneabili adatte ai bambini sul Lago di Garda sono davvero numerose e punteggiano tutte le sue lunghissime sponde. Una delle più frequentate è la Baia delle Sirene, un piccolo scorcio paradisiaco caratterizzato da acqua cristallina, colori incantevoli e un parco dove i più piccini si possono divertire nel verde.

Molte delle rinomate spiagge del lago si trovano poi nella zona di Manerba del Garda, sulla sponda occidentale, che vanta in tutto circa 11 km di litorali affacciati sulle onde e che funge inoltre da punto di accesso per la spettacolare Isola di San Biagio, dai sorprendenti colori caraibici.

Ma è in realtà l’intera zona tra Limone sul Garda e Desenzano a essere arricchita di graziose spiaggette dove trascorrere giornate spensierate con i propri bambini. Nella zona sud, Sirmione è una vera perla che offre cultura, attrazioni storiche, delle celebri terme e anche molti tratti sul lago dove stendersi e liberare la mente da ogni pensiero. A nord, la zona di Riva del Garda promette molte occasioni di divertimento alle famiglie in cerca di spiagge dove rilassarsi. Da non dimenticare è anche il tratto di costa di Lazise, a est, con una buona offerta di spiagge sia pubbliche che private.

Lago di Garda in bici con i bambini

L’estesa ed efficiente rete di piste ciclabili del Lago di Garda permette alle famiglie che amano le vacanze più attive di dedicarsi a lunghi tour sulle due ruote.

Tra i tratti ciclabili più emozionanti c’è sicuramente quello che collega Limone del Garda con Capo Reamol: una pista ciclabile sospesa sull’acqua lunga 2,5 chilometri che scorre tra paesaggi a dir poco mozzafiato.

Di facile percorrenza è anche il tratto fra Torbole e Riva del Garda, perfetta per portare i bimbi in bici sul Lago di Garda, mentre chi ha voglia di percorsi più impegnativi può partire da Peschiera del Garda e pedalare verso nord per raggiungere Bardolino, circa 40 chilometri più su, oppure seguire il corso del Mincio e sposarsi a sud verso Mantova. 

Per i più avventurosi, c’è il giro completo del lago: un anello di oltre 140 chilometri, da affrontare solo se si è allenati. Quanto tempo ci vuole per fare il giro del Lago di Garda? Ovviamente dipende dalla preparazione atletica, ma l’idea migliore è spezzarlo in più tappe, per goderselo appieno.

I parchi tematici per bambini (e non solo)

sul Lago di Garda

Sono spesso meta di brevi gite fuori porta e tra le prime idee che si affacciano alla mente quando ci si chiede cosa visitare al Lago di Garda con i bambini: parliamo dei numerosi parchi a tema che rendono questa zona un’irresistibile tentazione per tutti i genitori e per i loro piccoli esploratori.

Il più famoso è probabilmente Gardaland, un parco conosciuto in tutta Europa che può essere ben descritto come una fantasia d’infanzia diventata realtà. Ma Movieland non è da meno: come il nome fa intuire, il suo focus è il mondo del cinema e qui si trovano sia giostre tematiche, che adrenalinici spettacoli di animazione.

Per chi ama i giochi sull’acqua è imperdibile anche Caneva World, mentre le famiglie che desiderano immergersi nella natura possono fare un salto al Parco Giardino Sigurtà, un piccolo eden terrestre di oltre 60 ettari dove rilassarsi tra fioriture e percorsi di scoperta unici.

Sempre a tema natura, il Parco Natura Viva è invece un giardino zoologico abitato da oltre 200 specie di animali capaci di diventare in un istante i beniamini dei più piccini.

I parchi per bambini sul Garda non finiscono qui, ma elencarli tutti è davvero impossibile: l’offerta è così ricca da attrarre ogni anno migliaia di famiglie da tutta Europa e non solo.

Tour in barca sul Lago di Garda:

in battello con i bambini

Perché non aggiungere all’itinerario sul Lago di Garda un tour in barca, per godere delle meraviglie lacustri da una prospettiva originale? I bambini impazziscono sempre per questo genere di piccole grandi avventure.

Sono molti i servizi che permettono di navigare il bacino e spaziano da minicrociere per bambini e adulti che salpano alla scoperta delle isole del lago, come l’Isola di San Biagio e l’Isola del Garda, a tour culturali che solcano le acque alla ricerca delle più belle architetture che si specchiano sul lago.

I paesi più belli del Lago di Garda

da visitare con i bambini

Convincere i più piccoli a seguire i grandi nelle loro passeggiate culturali non è mai semplice, ma le bellezze del Lago di Garda riescono magicamente a mettere tutti d’accordo. I borghi che guardano il lago sono così graziosi e pittoreschi da sembrare un piccolo sogno ad occhi aperti anche per i piccoli visitatori. Quali non perdere? L’elenco sarebbe davvero interminabile.

Peschiera del Garda è uno dei paesi più suggestivi e romantici dell’intero lago, con le sue viuzze e la sua cinta muraria medievale che riporta a tempi antichi. Ma è impossibile lasciare il lago senza aver visitato Sirmione ed essersi lasciati conquistare dal suo straordinario centro storico o dalle Grotte di Catullo, l’area archeologica che conserva i resti di una delle più importanti ville di epoca romana dell’Italia settentrionale. Ma anche dal Museo Archeologico, dal Castello Scaligero di Sirmione o dalle coccole termali di Aquaria Thermal SPA, le terme della città. 

A fare innamorare sono però anche l’eleganza di Desenzano del Garda, il nucleo storico di Riva del Garda e le sue passeggiate sul lungolago, o la personalità unica di Malcesine: la vista panoramica dal suo Castello Scaligero è qualcosa che non si scorda facilmente.

A dirla tutta, non esiste un solo chilometro del Lago di Garda che non riesca ad accontentare le esigenze e i gusti di chi arriva qui in cerca di bellezza, divertimento ed esplorazioni indimenticabili.

Potrebbe interessarti anche

Appennino Tosco-Emiliano con i bambini

Cosa fare e vedere con i bambini in queste meravigliose…

Montagna in Friuli-Venezia Giulia per bambini

Idee e mete per un soggiorno montano con tutta la famiglia

Montagna in Lombardia per bambini

Idee e mete per una gita in montagna con tutta la famiglia