Grazie alla facilità con cui si può raggiungere la città, alle sue dimensioni contenute e alle sue ampie aree pedonali, visitare Treviso con i bambini è incredibilmente semplice e divertente. Meta ideale per una gita fuoriporta o un weekend in famiglia, ecco cosa fare a Treviso con i bambini e come godersene ogni angolo. 

Treviso è anche conosciuta con l’appellativo di “piccola Venezia” per la grande quantità di canali e ponticelli che disegnano il suo centro storico. Visitare la città a piedi è il modo migliore per apprezzarne l’atmosfera e i dettagli che la rendono unica e, grazie agli spazi decisamente a misura d’uomo, scoprire Treviso con i bambini è un’impresa facile da realizzare anche per chi si muove con neonati o passeggini.

Cosa vedere a Treviso con i bambini?

Oltre a curiosare tra i monumenti principali di Treviso, vale la pena anche soltanto passeggiare lungo le vie e le piazzette della cittadina alla ricerca di scorci suggestivi e curiosità. È d’obbligo poi fare un salto a Piazza dei Signori, fulcro della vita cittadina nonché sede di alcuni tra i principali palazzi che vale la pena di visitare a Treviso con bambini, come il Palazzo del Podestà con la Torre Civica o il Palazzo dei Trecento.

Poco distante dalla piazza si trovano altri due punti di interesse imperdibili, dal carattere abbastanza diverso tra loro. Una è il luogo di culto principale della città, ossia la splendida cattedrale di San Pietro Apostolo, anche detta il Duomo di Treviso. L’altra è una fontana decisamente originale, che spesso incuriosisce e fa sorridere sia i grandi che i bambini: si tratta della celebre Fontana delle Tette, tra le icone della città di Treviso, risalente al periodo della Serenissima Repubblica di Venezia. L’originale della statua, gravemente danneggiato dalle truppe napoleoniche è custodito sotto la Loggia dei Cavalieri, mentre una sua copia ancora funzionante si trova nel cortile di Palazzo Zignoli.

Una zona da visitare a Treviso con bambini è anche quella del canale dei Buranelli, mentre l’Isola della Pescheria è assolutamente da visitare per chi ama osservare i mercati cittadini (in questo caso ovviamente si tratta del mercato del pesce) e apprezzare l’autenticità dei luoghi che visita. Non mancano anche i Musei Civici cittadini, come il Museo Bailo o il Museo di Santa Caterina.

Castelli a Treviso da visitare in famiglia

Per i genitori che si domandano cosa visitare in un giorno a Treviso con i bambini, i castelli della zona sono la meta perfetta per un tour culturale che emozionerà anche i più piccini. Quale piccolo viaggiatore non resta affascinato dalle sale di antiche residenze e nobili manieri?

Il Castello di Conegliano, ad esempio, è una costruzione medievale che si trova nella parte alta della città e ha tutto il fascino del vero castello d’epoca: pare risalire al XII secolo e ancora oggi la sua imponenza domina con fierezza sul territorio circostante. Al suo interno, oltre a fantasticare su tempi antichi e leggende, è possibile visitare il Museo Civico di Conegliano, custode di opere pittoriche, reperti romani e oggetti locali di ampio interesse culturale. E più a Nord? Cosa visitare in un giorno a Treviso con i bambini.

Spingendosi poco più a nord, si incontra anche Castel Brando, uno dei più antichi ed estesi castelli d’Europa. Da qui si può godere di un panorama incantevole sulle colline del Prosecco, ma si possono anche visitare le aree museali della fortezza oppure godere dei servizi dell’hotel, dei ristoranti o della SPA che oggi sono ospitate all’interno della struttura.

Castello di Conegliano
Castello di Conegliano

Attività con bambini a Treviso: i migliori parchi divertimento

Tra le dieci attività con bambini da fare a Treviso coi bambini non si possono non menzionare i suoi parchi. In particolare, c’è un luogo di divertimento che è amato alla follia dai più piccini, ossia il Parco degli Alberi Parlanti, immerso nella storica area verde di Villa Margherita, poco fuori dal centro.

Propone attività con bambini da fare a Treviso all’aria aperta ed emozionanti percorsi interattivi: è inoltre diviso in interessanti aree tematiche come, ad esempio, il percorso Precinema e Cartoon, Le Macchine di Leonardo o la zona denominata Alla scoperta dei Quattro Elementi.

Gite in bici con i bambini a Treviso

Chi ama le due ruote e si trova in gita con bambini a Treviso non vorrà perdersi la Greenway del Sile, una pista ciclabile che va da Treviso fino al comune di Jesolo e permette di andare alla scoperta di piccoli paradisi naturalistici, ricchi anche di storia e architetture affascinanti. Percorrendola si passa ad esempio dalla Restera o dal Cimitero dei Burci, antiche imbarcazioni oggi inglobate nelle acque del fiume.

Treviso offre davvero infiniti modi di divertirsi in famiglia e lascia a mamme e papà un’ampia scelta di opzioni per far felici i loro piccoli esploratori.

Potrebbe interessarti anche

I parchi nazionali italiani da non perdere

Scopri i 10 parchi nazionali in Italia più grandi e più…

Cosa vedere a Verona in un giorno

Cosa vedere e cosa fare in una giornata alla scoperta di…

Lago di Garda con i bambini

Cosa fare e cosa vedere sul Lago di Garda con i bambini:…