Le famiglie amanti della vita all’aria aperta, tra le montagne della Lombardia trovano un vero e proprio scrigno del tesoro. Immense vallate, boschi incontaminati, reti di sentieri lunghe chilometri, fiumi, piste ciclabili, una fauna sorprendente, parchi gioco e aree pic-nic nel verde: mamme e papà hanno a disposizione un’ampia scelta di opzioni per far divertire i loro piccoli esploratori.

La montagna, in Lombardia, è decisamente suggestiva in ogni periodo dell’anno e, se d’estate regala opportunità di trekking nella natura e relax, in inverno si trasforma in un parco divertimenti per gli amanti degli sport sulla neve. A completare un quadro a misura di famiglia troviamo un’offerta senza fine di strutture in cui soggiornare, un’animazione ad hoc per i più piccini, l’accoglienza tipica dei borghi montani e i sapori tradizionali, da leccarsi i baffi.

Dove andare in montagna in Lombardia? Ecco qualche spunto, tra le proposte praticamente infinite che la regione offre.

Valchiavenna

La Valchiavenna, in provincia di Sondrio, è uno degli scenari più frequentati dalle famiglie in viaggio in Lombardia, per via della sua ricchezza paesaggistica e delle numerose opportunità di svago e gite outdoor perfette per tutte le età. A entusiasmare i più piccoli qui ci pensano le riserve naturali come quella Pian di Spagna – Lago di Mezzola, un’oasi naturalistica che si estende tra la Valchiavenna, l’alto lago di Como e la Valtellina, che ospita un ecosistema vario e popolato da numerose specie animali e vegetali di sicuro interesse per i bambini.

Anche le spettacolari Cascate dell’Acquafraggia esercitano un fascino unico su adulti e piccini, insieme al Parco delle Marmitte dei Giganti: una passeggiata in montagna in Lombardia non può non passare da queste zone. La ciclabile della Valchiavenna poi si allunga per circa 40 chilometri tra panorami bucolici e piccoli centri storici, da Colico fino al confine con la Svizzera ed è per la gran parte di facile percorrenza anche per i bambini.

Da non perdere qui anche il sentiero del Tracciolino, un originale tour che segue il tragitto di una vecchia ferrovia abbandonata e che si snoda tra gallerie, scorci mozzafiato e un piacevole viaggio nella storia delle valli lombarde.

Valmalenco

Valle laterale della celeberrima Valtellina, la Valmalenco vede come cuore pulsante il paese di Chiesa Valmalenco, ottimo punto di partenza per un’esplorazione di questi territori lombardi. Questa località di montagna in Lombardia ben si presta sia per vacanze all’insegna dell’avventura, che per piacevoli periodi di totale relax e dolce far niente, nel silenzio dei suoi paesaggi naturali.

La Valmalenco, come molti altri territori montani lombardi, è facilmente raggiungibile anche da grandi centri come Milano ed è perfetta per brevi o lunghe fughe dalla città. I sentieri escursionistici della valle accontentano davvero chiunque e offrono diversi livelli di difficoltà, così da rendere la scelta di ogni famiglia davvero semplice in base all’età dei bimbi e alla preparazione sportiva di mamme e papà.

Da menzionare tra le escursioni più gettonate sono quella che si spinge verso il Rifugio Cristina, a 2.287 metri s.l.m. e quella che raggiunge il Lago Palù, un grazioso laghetto alpino a 1.925 m di quota, che non smette mai di far innamorare i suoi visitatori. Non mancano in Valmalenco anche ciclabili e percorsi da MTB: un piccolo gioiello, insomma, per chi desidera vacanze attive e indimenticabili.

Valtellina

Quando si parla di montagna in Lombardia non si può non citare lei, la meravigliosa Valtellina, una zona alpina situata sempre in provincia di Sondrio che racchiude nei suoi confini molte possibilità di escursioni e gite nel verde, località montane perfette sia per l’estate che per l’inverno e parchi naturali irresistibili per i più piccoli.

Nella zona della bassa Valtellina uno dei percorsi di trekking più apprezzati da chi viaggia con i bambini è quello che guida verso la Val di Mello, in Val Masino, valle laterale alla Valtellina: di semplice percorrenza, il sentiero porta verso panorami idilliaci fatti di prati verdissimi attraversati da ruscelli dalle acque limpide e freschissime, perfette per rinfrescarsi nelle giornate più calde. 

Particolarmente amato è anche il Sentiero Valtellina, una pista ciclabile lunga 114 chilometri, che segue il fiume Adda e collega Colico a Bormio. Percorrerlo a piedi o in bicicletta è un’ottima idea per una giornata in famiglia ed è un percorso ideale anche per chi si sposta con i passeggini.

L’Aprica è un’altra delle località più rinomate della Valtellina, un territorio che propone sia attività invernali, che diversi chilometri di sentieri per il trekking estivo. Imperdibile è l’Osservatorio Eco-faunistico Alpino di Aprica, 25 ettari di oasi con itinerari didattici che portano i bambini a scoprire la fauna locale fatta di stambecchi, cervi, camosci, scoiattoli ed esemplari di orso bruno delle Alpi.

Sono in Valtellina anche alcuni dei fiori all’occhiello dell’intera offerta turistica della Lombardia, come Bormio e Livigno, aree che offrono molteplici attività e un ricco palinsesto di intrattenimento per tutta la famiglia. Gli amanti degli sport invernali qui hanno a disposizione chilometri di discese adatte a tutti i gradi di preparazione, nonché attrezzatissimi impianti di risalita e rifugi che sfornano i migliori piatti della tradizione gastronomica valtellinese.

A rendere i comprensori di queste aree perfetti per le famiglie sono anche i molti campi scuola, babypark e maestri specializzati nell’insegnamento di sci e snowboard ai più piccini. Per i ragazzi più spericolati, non mancano snowpark, come lo Snowpark Bormio 2000, lo Snowpark Mottolino, lo Snowpark The Beach – Carosello 3000 e il Madepark della vicina Madesimo: il posto giusto per lanciarsi in evoluzioni adrenaliniche in tutta sicurezza.

Gli stessi impianti e discese che in inverno regalano emozioni da brivido, in estate si trasformano in magnifici scenari per full-immersion nella natura più rigogliosa. Tra le escursioni più belle ci sono, solo per fare qualche esempio, il giro dei Laghi di Cancano, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, e i molti tour che partono dalla stazione a monte dell’impianto di risalita Carosello 3000 e conducono tra scenografie montane assolutamente incredibili.

A completare l’offerta turistica per famiglie dell’Alta Valtellina, i centri paese e le loro proposte. A Bormio, ad esempio, i bambini sono i benvenuti nelle celebri Terme composte dai Bagni Vecchi e dai Bagni Nuovi, mentre un paese vivace come Livigno offre aree gioco attrezzate, animazione dedicata e la sua Latteria, meta frequentata da tutte le mamme e i papà che viaggiano con i loro piccoli.

Le altre spettacolari valli lombarde

Impossibile menzionare ogni singolo luogo di interesse delle montagne della Lombardia: i punti di attrazione di questi territori sono praticamente infiniti.

La Valcamonica, ad esempio, nella zona di Brescia, si estende dal Passo del Tonale al Lago d’Iseo ed è un’altra destinazione particolarmente considerata dai genitori che desiderano per i loro pargoletti vacanze eccitanti ed esperienze in quota. A renderla appetibile sono i suoi molti sentieri dedicati al trekking per tutta la famiglia, come quelli che disegnano il Passo del Tonale e che conducono ad esempio al divertente Villaggio delle Marmotte, un parco tematico a 2.244 metri di quota.  Ma questa valle è conosciuta anche per la sua estrema varietà di incisioni rupestri: la valle è infatti il sito d’arte rupestre più ampio d’Europa e dal 1979 fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Sempre in provincia di Brescia si trova anche la Riserva delle Piramidi di Zone, uno dei posti in montagna in Lombardia da inserire nell’itinerario se si viaggia con i bambini. Le Piramidi sono formazioni rocciose frutto di un fenomeno naturale davvero curioso, che raggiungono i trenta metri di altezza e che paiono essere costantemente in equilibrio precario: il sentiero didattico della riserva porta a scoprirne tutti i segreti.

Perfette per gite fuori porta o soggiorni di più lunga durata sono anche le Valli Bergamasche, come la Val di Scalve o la Val Brembana, o la Valsassina, in provincia di Lecco, che si allunga tra il gruppo delle Grigne e le Prealpi Orobie: qui si trovano i Piani di Artavaggio e altri numerosi siti ideali per lunghi trekking nel verde con bambini di ogni età.

 

Non si può certo dire insomma che in Lombardia manchino le opportunità di divertimento in quota: c’è davvero l’imbarazzo della scelta, per vivere emozionanti avventure tra i monti e allargare l’album dei ricordi di famiglia.

Potrebbe interessarti anche

Appennino Tosco-Emiliano con i bambini

Cosa fare e vedere con i bambini in queste meravigliose…

Montagna in Friuli-Venezia Giulia per bambini

Idee e mete per un soggiorno montano con tutta la famiglia

Val di Cembra per bambini

Cosa vedere e cosa fare in famiglia in questa meravigliosa…