Tra il Parco Nazionale del Gran Paradiso e la Val Vigezzo, tra il Monte Rosa e la Valle di Susa, il Piemonte è una regione che certamente promette grandi avventure per tutta la famiglia. I suoi scenari naturali sembrano fatti appositamente per incantare adulti e bambini e sono punteggiati da vallate che corrono fino all’orizzonte, alte cime dalle quali sembra di toccare il cielo con un dito e borghi storici da esplorare con curiosità.

La fauna locale inoltre è avvistabile sui numerosi itinerari di trekking kids friendly del territorio e non manca mai di entusiasmare i piccoli ospiti. Le famiglie, tra le montagne del Piemonte, sono accolte con un’ospitalità che si prende cura di ogni loro esigenza.

Chi desidera respirare aria fresca e scoprire un mondo fatto di natura incontaminata e divertimento, non può che segnare nei propri piani di viaggio qualche località di montagna del Piemonte. Quali? Ecco qualche punto di interesse da non perdere!

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso

Si estende per oltre 70.000 ettari tra il Piemonte e la vicina Valle D’Aosta ed è il parco nazionale più antico della penisola. Nato inizialmente soprattutto a scopo di salvaguardia dei suoi più affascinanti e splendidi abitanti, gli stambecchi, è divenuto poi un rifugio sicuro per molte specie animali e non solo, sono molte infatti le specie vegetali che qui trovano il loro habitat naturale perfetto.

I panorami del parco si prestano a essere esplorati in ogni stagione e, mentre in primavera o nei mesi più caldi, è un vero piacere raggiungere le sue vette più alte per godere dell’assenza di inquinamento atmosferico e acustico, in autunno il Parco di trasforma in un piccolo sogno ad occhi aperti per chi ama i colori caldi tipici di questa stagione. Nessun problema anche per chi desidera addentrarsi nei perimetri dell’area verde in inverno e vivere attività outdoor ammirando i paesaggi ammantati dalla neve: sono presenti qui diversi itinerari praticabili con le ciaspole e non mancano nemmeno le opportunità di praticare scialpinismo e sci di fondo.

Sono molti i percorsi didattici da seguire all’interno del parco, anche accompagnati da guide esperte, per insegnare ai più piccoli i segreti della natura e l’importanza del rispetto di tutte le sue creature, nonché per farli avvicinare alla suggestiva cultura locale. Ammirare in libertà un’aquila reale, una volpe, un camoscio, uno sparviero o proprio l’icona del parco, lo stambecco, sarà per tutti i membri della famiglia un’emozione indimenticabile.

La Valle di Susa

Se si è alla ricerca di luoghi in Piemonte adatti davvero a tutta la famiglia, non si può non considerare la Val di Susa, tra le valli più ampie del Piemonte e meta ideale per le famiglie che non vogliono rinunciare né al relax né alle vacanze attive. Sono infiniti i sentieri naturalistici che la valle propone e molti di questi sono un’attrazione irrinunciabile, oltre che assolutamente family friendly: percorribili a piedi o in sella ad una bicicletta, consentono full immersion nel verde cariche di pace e stupore.

Uno dei luoghi imperdibili è senza dubbio il Parco Naturale dei Laghi di Avigliana, in bassa Val di Susa: istituito nel lontano 1980, giace ai piedi del Monte Pirchiriano ed i suoi bacini d’acqua sono frutto delle ultime due grandi glaciazioni preistoriche. Caratterizzato da una grande biodiversità e abitato da numerose specie animali e vegetali, il Parco attrae ogni genere di escursionista ma ha un particolare appeal proprio sulle famiglie, grazie ai suoi itinerari didattici e studiati ad hoc per sorprendere i più piccini e far loro scoprire la forte simbiosi tra questi territori piemontesi, le loro tradizioni e la loro popolazione.

Tra i laghi più belli di questa valle c’è il Lago Grande di Avigliana, uno dei laghi balneabili della regione, perfetto per rigeneranti bagni estivi e per lunghi pic-nic nel più totale relax. La vicina cittadina di Avigliana non manca inoltre di attirare l’interesse dei bimbi, con i suoi edifici difensivi, come il Castello Arduinico di Avigliana e il Forte di Exilles, luogo di reclusione del leggendario Maschera di Ferro. 

In Val di Susa, insomma, le opportunità di svago non mancano e comprendono anche tour ciclopedonali tra paludi, zone industriali e architetture medievali, e il Giro dell’Orsiera, un tour ad anello di circa 55 chilometri, all’interno del Parco naturale Orsiera Rocciavrè, che fa tappa in 5 splendidi rifugi della zona e attraversa borghi, montagne, pianure, abbazia, castelli, miniere e vecchie strade rurali. Impegnativo, ma decisamente da vivere.

Il Monte Rosa

Una vacanza in montagna in Piemonte significa anche Monte Rosa. La maestosa vetta, infatti, si affaccia su quattro meravigliose valli: la Val d’Ayas, la Valle di Gressoney e la Valle di Champorcher sul territorio valdostano, e la Valsesia in Piemonte.

Con i suoi 4.634 metri di quota, il Monte Rosa è la seconda montagna più alta d’Italia e osservare il mutare delle tinte che il riflesso della luce del sole crea sui suoi pendii crea dipendenza, sui più piccoli così come sui più adulti che non hanno smesso di stupirsi di fronte agli spettacoli della Natura.

Chi desidera vacanze dal ricco palinsesto di sport e attività outdoor può optare per un soggiorno alle pendici di questo monte, per godere di infinite opportunità di divertirsi tra trekking, escursioni a cavallo, nordic walking, parapendio, avventure in MTB, alpinismo e qualche discesa sulle piste dei comprensori della zona, come il celebre Monterosa Ski. Chi invece è in cerca di momenti di quiete e di soggiorni wellness può contare su accoglienti strutture ricettive, in grado di deliziare i più grandi con esperienze capaci di ricaricare le energie di mente e corpo, ma anche di intrattenere i piccoli ospiti con attività pensate su misura per loro.

A unire gli interessi di grandi e bambini sono spesso i momenti di scoperta della cultura locale, caratterizzata dall’autenticità della comunità Walser, ma anche dai sapori tipici delle montagne e dei prodotti a KM0 della zona del Monte Rosa, come miele, vino, olio salumi e formaggi dal gusto irresistibile.

La Val Vigezzo

Se ci si vuole godere passeggiate in montagna in Piemonte e vivere vacanze slow, la Valle Vigezzo è quello che ci vuole. La valle è un concentrato di opportunità sia per chi ama sentirsi coinvolto da eventi e da un intrattenimento pensato per le famiglie, sia per chi desidera immergersi totalmente nella natura più incontaminata e dedicarsi a camminate e sport all’aria aperta.

Raggiungibile anche con la Ferrovia Vigezzina-Centovalli, la valle è tra le mete turistiche più ambite della regione e adorata dalle molte famiglie che la scelgono ogni anno per i loro soggiorni. È possibile qui vivere tour in e-bike, provare il golf, salire per la prima volta in sella a un destriero, o praticare escursionismo grazie ai numerosissimi e ben attrezzati percorsi di trekking che disegnano nella Val Vigezzo un’intricata rete di sentieri.

Moltissimi quelli baby friendly e praticabili senza problemi anche da mamme e papà che si muovono con bambini piccoli. Raggiungibile con una comoda cabinovia, ad esempio, è la Piana di Vigezzo, a 1.700 metri di quota, dalla quale si snodano una miriade di sentieri adatti a tutti i membri della famiglia e praticabili a piedi o su due ruote.

La Valle è anche punto di accesso per il Parco Nazionale della Val Grande, un ampio spazio verde di circa 15.000 ettari, tra i luoghi in montagna più belli del Piemonte, da scoprire con lentezza e con la voglia di godersi appieno ogni passo. Da non perdere anche i borghi della zona, come Santa Maria Maggiore, cuore della Val Vigezzo, Bandiera arancione del TCI e rappresentante unico della più genuina cultura locale: si trovano qui alcuni curiosi punti di interesse, come la Casa del Profumo Feminis-Farina con i suoi percorsi multisensoriali, o il Museo dello Spazzacamino.

Il Mottarone e i suoi parchi

Dalle sue vette si gode di un panorama a 360° su alcuni dei laghi più belli di Lombardia e Piemonte e su vette magnifiche come il Monte Rosa, il Monviso e le Alpi Svizzere. Il Mottarone è una delle zone verdi più frequentate della regione, incastonato tra il Lago Maggiore e il Lago d’Orta.

Per fare qualche passeggiata in quota qui c’è l’imbarazzo della scelta, ma uno dei principali motivi per cui la zona viene scelta è la presenza di alcune attrazioni imperdibili per bambini e ragazzi. Una di queste è Alpyland, una pista di bob su rotaia grazie alla quale è possibile percorrere a tutta velocità le pendici del monte ammirando scenari mozzafiato, sia in estate, che in inverno, quando i suoi bob scorrono circondati dall’alta neve.

Poco distante si trova anche il Mottarone Adventure Park, un vero e proprio parco avventura aperto ai bambini dai 6 anni di età in su, che consente di mettere alla prova coraggio e adrenalina con percorsi tra gli alberi, funi, ponti tibetani e anche con un originale tree climbing.

 

Come resistere? La montagna in Piemonte promette esperienze sempre nuove e cariche di emozioni!

Potrebbe interessarti anche

Valle Isarco per bambini

Alla scoperta di questa bellissima valle altoatesina con…

Val Senales per bambini

Alla scoperta di questa bellissima valle altoatesina con…

Montagna in Valle d’Aosta per bambini

Idee e mete per una vacanza in montagna con i bambini